sabato, 22 Giugno 2024

Alla ricerca di sua maestà il tartufo

Il Bianco pregiato, il Nero pregiato, il Brumale, lo Scorzone, il Marzuolo, l'Uncinato: benvenuti tra le specie calabresi di sua maestà il tartufo. D'estate, come sottolinea il tartufaio Bruno Minerba di Marconia di Pisticci, si va a caccia sull'Appennino...

È la leccese Alessia
Rollo (nella foto Fata Morgana #1) la vincitrice della selezione per una
residenza artistica riservata ad un fotografo del Sud nell’ambito del progetto
“European Eyes on Japan”, organizzata da EU Japan Fest –
organizzazione giapponese di imprese private che ha come mission la
realizzazione di coproduzioni con le Capitali Europee della Cultura – in
collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019. Attivo dal 1999, il
progetto “European Eyes on Japan” consiste nell’invitare i fotografi
che lavorano in Europa a scattare foto delle varie prefetture del Giappone sul
tema dei giapponesi contemporanei e su come vivono le loro vite. L’obiettivo è
fare in modo che questa collezione si riveli un’opportunità per i giapponesi di
riappropriarsi di aspetti della loro vita quotidiana che si tende a trascurare,
e al contempo che gli europei possano approfondire la loro conoscenza del
Giappone e acquisire familiarità con una così lontana presenza di un così
lontano paese dell’Estremo Oriente. Le fotografie scattate in varie località
del Giappone vengono raccolte l’anno successivo nelle pubblicazioni
“European Eyes On Japan” ed esibite in mostre in alcune città di
tutto il Giappone e in Europa. Le opere che hanno completato il circuito
espositivo vengono poi donate alle loro prefetture di origine come parte del
patrimonio culturale delle loro ultime generazioni.

 Fotografa
concettuale, Alessia Rollo (1982) nel 2009 ha conseguito un Master in
“Fotografia creativa” presso la scuola EFTI a Madrid. Ha realizzato
mostre personali e collettive in Spagna, Brasile e Italia. Insegna come docente
di fotografia presso vari enti formativi del territorio con specifica
attenzione sul contemporaneo e sulla semiotica dell’immagine. Ha partecipato a
diverse residenze artistiche internazionali tra cui Default. Masterclass in
Residence e per una residenza presso il MO.ta (Museo di arte transitoria) a
Lubiana da Cimetta Found. Recentemente è stata selezionata per la Biennale dei
giovani artisti del Mediterraneo, dal BitumePhotofest e dal premio LensCulture
Awards 2018. Il suo progetto Fata Morgana è stato selezionato da LensCulture
Exposure Award 2018 ed esibito durante Photo London 2018. È stata selezionata
da PHotoEspaña come talento emergente 2018 per la piattaforma internazionale
Futures Photography. Il suo ultimo progetto “Dialoghi italiani” è uno
dei lavori finalisti a Cormos Book Award 2018 ad Arles.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap