Matera 2019, in cammino per Tokyo 2020: una mostra “olimpica”

Da Matera 2019 a Tokyo
2020, un ponte lungo un anno tra la capitale europea della cultura e la
capitale mondiale dello sport che ospiterà le prossime Olimpiadi estive. E
giusto 365 giorni prima della cerimonia di apertura sarà inaugurata, mercoledì
24 luglio, alle ore 13, negli ipogei di piazza San Francesco, la mostra Road to
Tokyo.
Tre gli spazi espositivi. Un’area sarà dedicata alle torce olimpiche. Saranno
presentate al pubblico tutte le torce utilizzate per le Olimpiadi estive, a
partire da Berlino 1936 e le due delle Olimpiadi invernali italiane, Cortina
1956 e Torino 2006. Nella sala video dell’ “Orgoglio italiano” saranno
proiettati filmati su Matera, Matera 2019 e il video decisivo per la
candidatura vincente di Milano e Cortina a sedi delle Olimpiadi invernali del
2026.
Nell’area “giapponese”, valorizzando le particolari caratteristiche della
location, sarà offerta ai visitatori l’esperienza delle “misure dello sport”:
la profondità dei dieci metri della piattaforma olimpica dei tuffi, l’altezza
del canestro (3,05 metri) e della rete di volley (2,60 metri). Nella saranno
disponibili anche attrezzi dello sport paralimpico. Tutti i visitatori potranno
scattarsi un selfie con le mascotte delle Olimpiadi e dei Giochi paralimpici,
avendo come sfondo la gigantografia dello stadio olimpico di Tokyo. I cittadini
muniti del passaporto di Matera 2019 per l’autoscatto potranno indossare la
divisa sportiva riservata agli atleti italiani che saliranno sul podio
olimpico, vivendo così in prima persona l’esperienza e l’emozione dei campioni
medagliati.
All’inaugurazione parteciperà la vicepresidente del Coni, Alessandra Sensini,
un palmares strepitoso nel windsurf: 6 Olimpiadi e 4 medaglie (un oro, un
argento, due bronzi), quattro titoli mondiali, cinque europei.
Nel libro delle firme i visitatori potranno proporre i loro candidati alla Hall
of Fame della cultura sportiva. Il vincitore sarà proclamato il 20 dicembre.
Sarà anche presentata la Biblioteca della cultura sportiva “Pietro Mennea” che
sarà inaugurata il 12 settembre, quarantesimo anniversario del suo record
mondiale dei 200 metri che ha retto 17 anni.

La mostra, a ingresso
libero, sarà aperta dal martedì alla domenica (dalle 9.30 alle 13 e dalle 15
alle 20), dal 24 luglio all’11 agosto.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venerdì Luglio 19, 2019

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap