Matera 2019 e Pompeii Theatrum Mundi insieme per il progetto “La più bella delle vergogne”

Si è parlato anche di Matera 2019 a Roma, presso la sede del Mibact, in occasione della presentazione della terza edizione di “Pompeii Theatrum Mundi”, la rassegna estiva di drammaturgia antica promossa dal Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale e dal Parco Archeologico di Pompei, in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia, Fondazione Matera Basilicata 2019, Teatro di Roma-Teatro Nazionale, Teatro Nazionale di Genova.
Un progetto quadriennale immaginato per il Teatro Grande del più imponente sito archeologico del mondo quale è Pompei, sul cui palcoscenico andrà in scena, tra il 20 giugno e il 13 luglio 2019, il terzo ciclo di spettacoli con quattro grandi opere in prima assoluta. Fra queste, la creazione di danza contemporanea degli israeliani Vertigo Dance Company che, a firma della coreografa Noa Wertheim, proporranno, l’11, 12 e 13 luglio 2019, Il paradiso perduto, su produzione del Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale, Fondazione Campania dei Festival–Napoli Teatro Festival Italia e Fondazione Matera Basilicata 2019. Prima di arrivare a Pompei, lo spettacolo debutterà, il 6 e 7 luglio 2019, a Matera nella moderna struttura della Cava del Sole come parte del progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 “La più bella delle vergogne”.
Ad illustrare nel corso dell’incontro a Roma la collaborazione fra Matera 2019 e “Pompeii Theatrum Mundi”, è stato il project manager supervisor della Fondazione Matera Basilicata 2019, Agostino Riitano:  “Il progetto di Matera 2019 “La più bella delle vergogne” prevede la messa in scena di due opere originali, lo spettacolo della compagnia Vertigo Dance Company fra Matera e Pompei e una produzione teatrale  a cura della scrittrice e regista materana Mariolina Venezia, premio Campiello 2007, per indagare il tema della vergogna attraverso il teatro e la danza contemporanea. Tale tema è infatti non solo strettamente legato alla storia della città di Matera, ma condiviso dall’Italia, dall’Europa e dal mondo intero. Fonte di indagine artistica sarà infatti la vergogna legata a temi civici e sociali, come gli sbarchi dei clandestini sulle coste dell’Italia meridionale, la violenza sulle donne, i suicidi degli omosessuali, le crescenti disuguaglianze economiche, la disoccupazione giovanile, il riemergere del razzismo. Rispetto a questi temi, Matera si propone all’Europa come luogo per meditare insieme sul fardello della vergogna in quanto impulso positivo, in un processo collettivo di autoanalisi, autocritica e auto-perfezionamento, che porterà ad avere nuova forza e maggiore ottimismo nel futuro. La collaborazione con il Teatro Mercadante di Napoli, unico Teatro Nazionale del Sud Italia, mira inoltre a rendere Matera sempre più una piattaforma per lo sviluppo delle politiche culturali del Mezzogiorno e del Mediterraneo che si aprono all’Europa”.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sabato Dicembre 22, 2018

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap