sabato, 25 Maggio 2024

Nella mattina odierna, i  Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ ambito dei predisposti servizi tesi al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione alle fasce più giovani della popolazione, hanno deferito in stato di libertà alla Procura per i Minorenni di Potenza, un 16enne proveniente dalla provincia  di Taranto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  
In particolare i militari dell’Aliquota Radiomobile, nel mentre stavano effettuando un servizio di perlustrazione del territorio, nel transitare nelle vicinanze di uno dei principali istituti scolastici di Matera, hanno notato un ragazzo che alla vista dei carabinieri, nascondeva, con grande rapidità, qualcosa sotto un tombino di ferro per poi cercare di allontanarsi dal posto. L’equipaggio operante, incuriosito da tale comportamento sospetto, immediatamente scendeva dal veicolo e fermava il 16enne il quale, in un primo momento tentava di inventarsi delle scuse per evitare che i carabinieri approfondissero il controllo in atto. Tenuto conto della situazione, il ragazzo è stato condotto in caserma e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una cospicua quantità di hashish, suddivisa in dosi, nonché la somma complessiva di € 60 circa, presunto provento dell’ attività di spaccio. Alla luce degli elementi emersi, il 16enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e la droga ed i soldi rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Rimane alta l’attenzione dell’ Arma nel garantire una costante ed incisiva azione di contrasto nei confronti del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, specialmente tra i più giovani. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap