domenica, 14 Aprile 2024

Patto di amicizia tra Matera e Greccio (Ri) sulla tradizione presepiale

Matera è tra le città protagoniste oggi (13 aprile) alla “Festa delle città gemellate”, che si svolge nel comune rietino di Greccio dove è stato realizzato il presepe di San Francesco, il più antico d’Italia con i suoi 800 anni. Un’occasione preziosa per coinvolgere...

La Polizia di Stato ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, nei confronti di un 51enne, residente nel Capoluogo. Nei confronti di quest’ultimo è ipotizzato il reato di maltrattamenti in famiglia.

Dall’attività d’indagine svolta dalla Squadra Mobile di Matera, è emerso che l’uomo avrebbe tenuto un comportamento vessatorio nei confronti della compagna convivente.

Risalirebbe al 2016 un episodio in cui l’uomo avrebbe aggredito anche fisicamente la compagna, colpendola al volto. Negli anni, la donna sarebbe stata abitualmente minacciata e offesa dall’uomo, che la apostrofava con epiteti irripetibili, minacciandola anche di farle perdere la loro figlia, una bambina di 9 anni.

Tali comportamenti hanno sottoposto la vittima ad un regime di vita intollerabilmente vessatorio, ingenerando nella persona offesa un fondato timore per la sua incolumità che, ad ogni modo, non ne ha scalfito il coraggio di denunciare e rivolgersi alla Polizia di Stato.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap