giovedì, 25 Luglio 2024

È originaria di Potenza la famiglia di italiani, una coppia di Testimoni di Geova e il loro figlio, rapita in Mali, il Paese del Sahel dove imperversano gruppi jihadisti e dove la Farnesina sta cercando di acquisire informazioni vagliando le poche disponibili. I tre rapiti sono Rocco Antonio Langone, 64 anni, la moglie Maria Donata Caivano, 62 anni e il figlio Giovanni, 43 anni. Insieme a loro è stato sequestrato anche un cittadino del Togo. Il sequestro è stato compiuto nella tarda serata di giovedì da «uomini armati».

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap