domenica, 21 Luglio 2024

Tanto efficace in Champions League, quanto “bloccato” in Liga. Annata a
due facce per Cristiano Ronaldo, miglior marcatore nella competizione europea,
ma con una media da dimenticare in campionato, dove ha segnato una sola rete
fino a qui. Vero è che il bomber del Real ha saltato le prime quattro partite
del torneo per una squalifica rimediata nel match d’andata in Supercoppa, ma le
sue statistiche indicano comunque un momento di impasse: la sua unica rete è
arrivata a fronte di 48 tiri in porta. Media decisamente lontana da quella
degli anni migliori, quando l’attaccante portoghese segnava circa un gol ogni
quattro tiri. Il momentaccio di CR7 in Liga, logicamente, si riflette anche
sulle quote relative al capocannoniere del campionato spagnolo. Nelle quali Ronaldo
è arrivato inusualmente alle stelle: su di lui, adesso , come riporta
Agipronews, si punta a 18 volte la scommessa su Microgame. Valutazione
lontanissima da quella di Leo Messi che, al contrario, sta marciando a ritmi
più regolari (12 gol in 11 partite) ed è superfavorito a 1,15. Da segnalare,
inoltre, la stagione super del policorese Simone Zaza che ha segnato 9 reti
fino a qui e si è guadagnato la convocazione in azzurro: il titolo di
“Pichichi” a Zaza viaggia a 10 contro 1, ma tra le rivelazioni di questo primo
scorcio di Liga c’è anche Cedric Bakambu del Villarreal dato a 18,00 con i suoi
8 gol stagionali.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap