martedì, 18 Giugno 2024

Collocati nei Commissariati di Policoro e di Pisticci i due defibrillatori donati dall’Associazione Gian Franco Lupo di Pomarico alla Polizia di Stato di Matera. La Donazione è dedicata alla memoria del dirigente della Polizia di Stato Paolo Scrofani, Medaglia d’Oro al Valor Civile

Questa Mattina a Policoro, il Presidente dell’Associazione Gian Franco Lupo “Un sorriso alla vita” – OdV - ETS di Pomarico ha consegnato nelle mani del Questore di Matera Emma Ivagnes due defibrillatori automatici. Era presente alla cerimonia il Commissario Capo...

Il sindaco, Domenico Bennardi, è in costante dialogo con i tecnici comunali per garantire il rispetto dei tempi nell’esecuzione di alcuni lavori pubblici particolarmente urgenti; ma la tempistica dei cantieri, è fisiologicamente legata a fattori imprevisti ed imprevedibili. Come il maltempo, ad esempio, che condiziona l’andamento dei lavori all’aperto. È il caso di piazza San Francesco d’Assisi, dove le opere di riqualificazione sono state affidate a una ditta molto seria, che sta cercando di rispettare i tempi di consegna previsti per la fine di giugno. Il cantiere sta procedendo in modo rapido, ma è stato condizionato dalla pioggia, soprattutto quella abbondante dello scorso 18 maggio. In ogni caso, i lavori proseguono e salvo ulteriori imprevisti meteo, si concluderanno per garantire la messa mattutina del 2 Luglio. In particolare, venerdì scorso è stata posta la guaina protettiva sul 70% degli 850 metri quadri da coprire, ovvero fino alla scalinata di accesso alla chiesa. Si tratta di un prodotto di ultima generazione immediatamente calpestabile, quindi già oggi (lunedì) sono partiti i lavori di posa in opera delle basole della pavimentazione, mentre si dovrà procedere all’isolamento del restante 30% della piazza. Se il meteo sarà clemente, in circa tre settimane si dovrebbe ultimare la pavimentazione, dopodiché con le ultime rifiniture la piazza sarà riaperta e fruibile. Su questa tempistica, il sindaco ha avuto modo di constatare anche il sostanziale ottimismo della parte tecnica. Un altro cantiere delicato è quello del parco al rione “Serra Venerdì”, rispetto al quale gli uffici comunali stanno già lavorando all’avvio di un bando di gestione, che consenta a chi lo dovesse vincere di indirizzare anche l’opera di allestimento del bar in fase di predisposizione. In questa settimana saranno affidati i lavori per il campo di Padel, che si conta di ultimare entro tre mesi. Con l’auspicato arrivo del gestore, si accelereranno anche i tempi di avvio della valorizzazione di quell’importante polmone verde della città. «Da parte nostra c’è il massimo impegno nel vigilare, spronare e a volte anche sanzionare gli appaltatori che non rispettano il cronoprogramma dei lavori -spiega Bennardi – ma a volte ci possono essere impedimenti oggettivi, come le avverse condizioni meteo, che non hanno responsabili ma provocano ritardi e slittamenti inevitabili. L’Amministrazione comunale resta a completa disposizione di organi di stampa, associazioni e Ordini professionali, per eventuali notizie con aggiornamenti certi e attendibili sui cantieri aperti in città».

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap