domenica, 25 Febbraio 2024

Una vittoria e due sconfitte nell’ultimo weekend sportivo della Pegasus Matera che chiude definitivamente il 2023 prima della pausa natalizia: in C1 gli uomini guidati da capitan Giuseppe Fasano sono riusciti a imporsi nella sfida casalinga contro il TT Catanzaro con il parziale di 5-4, mentre in entrambe le sfide di C2 regionale, rispettivamente contro TT Potenza e Polisportiva La Potentina, gli uomini in rosso hanno dovuto abdicare nei confronti degli avversari di giornata.

Ultima fatica del girone di andata che si chiude dunque con una vittoria per la prima squadra della Pegasus impegnata nel girone Q di C1 nazionale. A Matera Giuseppe Fasano, Claudio Motolese e Luca D’Ercole confezionano il terzo acuto consecutivo stagionale che mette ora un accento importante sulla corsa salvezza. Il match contro il TT Catanzaro, terza forza del torneo, si rivela un vero e proprio sali-scendi di emozioni: padroni di casa avanti per 3-1 grazie alla doppietta di Luca D’Ercole coadiuvato nel mezzo dal punto messo a segno da Claudio Motolese, ospiti mai domi e che ci credono dall’inizio alla fine, fino a ribaltare il parziale sul 4-3 in proprio favore grazie ai colpi di Lorenzo Raso e Ilario Sorgiovanni. Nel momento di massima pressione della formazione calabrese è però capitan Fasano a trasformarsi in match-winner, regalandosi una grandissima gioia personale vincendo per 3 set a 0 nei confronti di Franco Cusato e rimettendo in sesto una gara che sembrava fino a quel punto completamente indirizzata verso la via di Catanzaro. Sul 4 pari ci ha pensato poi Motolese a chiudere la pratica, facendo letteralmente saltare in piedi tutta la panchina materana. Gioco-partita-incontro: la Pegasus sale così a quota 6 punti in classifica al giro di boa e mette fieno in cascina verso un 2024 che dovrà vederla ancora protagonista.

Fine settimana avaro di sorrisi, invece, per entrambe le formazioni di C2 impegnate in trasferta. Sabato pomeriggio la squadra ‘B’ guidata da Franco De Leo ha ceduto il passo al TT Potenza nonostante una gara disputata complessivamente ad armi pari. Padroni di casa che si sono imposti per 5-4 dopo oltre 3 ore e mezza di gioco guidati dai colpi di Gianni Rorro, Andrea e Giuliano Di Nicola e che mantengono ora la vetta della classifica a discapito proprio della Pegasus ‘B’. Pegasus ‘B’ a cui sfugge il big match di un nonnulla, nonostante la tripletta di giornata firmata da Angelo Fiorente, e che dovrà ora puntare a disputare un 2024 di fuoco per tornare a giocarsi le proprie carte nello scontro diretto di ritorno a Matera.

La mattinata di domenica, infine, dice male alla Pegasus ‘C’ che sul campo della Polisportiva La Potentina non va oltre l’1-5. Padroni di casa in totale controllo della gara e che lasciano al solo Angelo D’Ercole il punto della bandiera, siglato nei confronti di Giuseppe Lorusso. Una battuta d’arresto brusca che però non intacca quanto fatto registrare finora dalla più giovane delle tre squadre materane, che chiuderà comunque il 2023 a metà classifica.

I campionati a squadre di tennistavolo riprenderanno ora nel weekend di sabato 13 e domenica 14 gennaio. Fino ad allora la Pegasus augura a tutti gli appassionati sportivi un sereno Natale e un vincente ed emozionante anno nuovo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap