venerdì, 14 Giugno 2024

“Il 21 marzo è un appuntamento importante per far sì che le persone con disabilità possano sentirsi pienamente partecipi della vita di comunità.  La Giornata Internazionale della Sindrome di Down, che si celebra oggi, serve a sensibilizzare l’opinione pubblica di come sia preciso dovere di tutti di sostenere, per l’intero arco della loro vita, tutte le persone affette e i loro familiari.

Rivolgo un sentito ringraziamento alle associazioni che si occupano delle persone con disabilità e delle loro famiglie, il loro ruolo è prezioso per tutti.

Il mio augurio è che i giovani che vivono questa realtà abbiano una sempre migliore integrazione sociale e occupazionale, insieme a una vita lunga e serena, anche grazie ai progressi della medicina.

L’obiettivo di tutti, pubblico e privato, deve essere quello di permettere loro di inserirsi nella società e di costruire la propria indipendenza”.

È quanto dichiara il Vicepresidente della Regione Basilicata e Assessore alla Salute e Politiche sociali, Francesco Fanelli, in occasione della Giornata Internazionale della Sindrome di Down.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap