Inseguimento mozzafiato a Felino (a pochi chilometri da Parma) tra un’auto che aveva provocato un incidente e una pattuglia della Polizia Pedemontana che per fermare il pirata ha dovuto mettersi di traverso e tagliargli la strada.
Al volante di una vecchia Mercedes c’era un 40enne albanese residente a Matera che, dopo aver provocato un incidente in via Nazionale Est a Stradella di Collecchio è scappato, imboccando a tutta velocità la provinciale in direzione Sala Baganza. Alcuni testimoni hanno subito segnalato l’accaduto ad un posto di blocco della Polizia Pedemontana che si trovava sulla stessa strada in direzione Parma. Gli agenti hanno dato l’allarme chiamando la centrale che ha inviato in supporto un’altra unità di pattuglia nella zona di Felino.
La donna a bordo della Fiat Panda rimasta coinvolta nell’incidente (per fortuna senza gravi conseguenze), ha riferito una parte della targa dell’auto in fuga che la pattuglia ha intercettato.
È stato però necessario tagliare la strada alla Mercedes per porre fine alla folle corsa.

Il 40enne è stato sanzionato per essersi dato alla fuga dopo l’incidente e per non aver fornito le generalità alla controparte, oltre alla guida senza cintura di sicurezza. Infrazioni che gli sono costate 9 punti della patente e 264 euro di multa. L’incidente è avvenuto il 25 settembre ma è stato reso noto soltanto ieri.

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *