giovedì, 30 Maggio 2024





E’ stato un incontro dedicato al confronto fra Cura, Cultura e Solidarietà, quello che si è svolto questa mattina a Matera presso la “Chiesa del Cristo Flagellato – Ex Ospedale San Rocco” in  Piazza San Giovanni a Matera. E’ l’evento di apertura della Race for the Cure Matera, che a partire da oggi fino al 29 settembre si svolgerà presso il Parco del Castello, per una tre giorni dedicata alla salute, con visite specialistiche gratuite, e attività ludiche per tutta la famiglia.


Cura Cultura e Solidarietà” è il titolo della tavola rotonda ed è anche un tema che ha accompagnato il Comitato Regionale Basilicata di Komen Italia per tutta la fase di preparazione della Race Matera. Si basa sulla consapevolezza che la Cultura sia una potente medicina per il corpo e per la mente, e l’attestazione viene ora da numerosi studi scientifici. L’arte e la Cultura, nelle loro molteplici espressioni, possono migliorare lo stato di benessere psicofisico e la qualità della vita delle persone che si confrontano con un tumore. Anche la solidarietà, coniugando amore per il prossimo, rispetto, e condivisione, può assumere un valore terapeutico e favorire un miglior modo di relazionarsi con se stessi e con l’ambiente circostante
Partendo da questa premessa, la Komen Italia ha avviato, negli ultimi anni, collaborazioni innovative con importanti istituzioni culturali italiane, tra le quali il Ministero per i Beni e le Attività Culturalil’Accademia Nazionale di Santa Cecilia,  l’Accademia delle Belle Arti di Roma e varie Universita’, che hanno portato all’attivazione di corsi di arteterapia, di musicoterapia, laboratori di scrittura e corsi di recitazione per donne con patologia oncologica e alla possibilità per tutti gli iscritti alla Race for the Cure di accedere gratuitamente insieme ad un accompagnatore ai musei e luoghi di cultura statali nelle città che ospitano le Race.

La Susan G. Komen Italia, Associazione in prima linea da oltre 20 anni nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale, e la Fondazione Matera-Basilicata 2019 hanno avviato una proficua partnership volta a promuovere la salute delle donne attraverso un collegamento tra i temi della Cura, Cultura e Solidarietà, con una serie di iniziative inserite all’interno del programma ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, e la Tavola Rotonda Cura, Cultura e Solidarietà darà forza, con vari interventi di specialisti ed esperti, a questa tematica di interesse, che sarà sicuramente oggetto di approfondimenti e dibattito.

Questo pomeriggio, dalle ore 15.00, c’è stata l’inaugurazione del Villaggio della Salute, presso il Parco del Castello, dando il via alla tre giorni di eventi dedicati alla Salute, con visite specialistiche gratuite e attività dedicate a tutta la famiglia. Il programma completo del Villaggio è consultabile qui https://racematera.komen.it/programma/27-29-settembre/

Ufficializzato il percorso che abbraccerà nella giornata di domenica la città di Matera, con due distinti itinerari, il cui START è fissato alle ore 10 in via Lanera in prossimità di via Lucana

Sono 5 i km della corsa competitiva e non competitiva che attraverserà i Rioni Sassi
Percorso: dopo via  Lucana, via Casalnuovo, via Bruno Buozzi, Piazza S. Pietro Caveoso, Madonna delle Virtù, via D’Addozio, Via Piave,  via Tommaso Stigliani, via San Biagio, Piazza Vittorio Veneto e arrivo in via Lucana
E’ di 2  km la passeggiata che coinvolgerà  le vie del centro storico
Percorso: da via Lucana, via Ridola, Piazza San Francesco, Piazza Sedile, via delle Beccherie, Piazza Vittorio Veneto, via Lucana, via Lanera e arrivo  al Parco del Castello,

In Piazza del Castello si terranno le premiazioni, in tarda mattinata di domenica 29, con gli intensi momenti conclusivi dell’evento

Al fine di vivere al meglio l’intensa giornata di domenica sono stati predisposti servizi di logistica e mobilità straordinari per agevolare coloro che parteciperanno alla iniziativa, ma anche più in generale tutti i residenti ed i turisti.
Sono stati in particolare predisposti treni straordinari domenicali grazie alla collaborazione con Ferrovie Appulo Lucane che permetteranno di raggiungere il centro città dal terminal Serra Rifusa e viceversa, sia in apertura che in chiusura manifestazione, con servizi speciali a partire dalle ore 7,45.

Presso il Terminal Serra Rifusa sarà possibile quindi parcheggiare gratuitamente ed utilizzare i treni per raggiungere il centro città e la fermata più prossima al Parco del Castello di Matera Sud.

L’Amministrazione Comunale è l’apertura straordinaria dalle ore 8.00 alle 18.00 del parcheggio di Via Annibale Maria di Francia, nei pressi degli Uffici Regionali, di prossima inaugurazione, aperto per l’occasione, per le sole autovetture e fino ad esaurimento degli stalli.

Importanti iniziative che permetteranno a tutti i cittadini di vivere al meglio la manifestazione, partecipando con gioia al suo svolgimento e contribuendo tutti insieme alla buona riuscita dell’evento che nella stessa data legherà idealmente Matera ad altre 16 località in Europa tingendole contestualmente di rosa nel nome di comuni valori di Cura, Cultura e Solidarietà.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap