giovedì, 30 Maggio 2024

In Italia si legge pochissimo
eppure con i suoi tre miliardi di fatturato quella del libro è la prima
industria culturale del Paese. Il segreto? Si regge su un piccolissimo numero
di grandi lettori che, da soli, acquistano il 45% dei libri. Lo ha sottolineato
oggi a Matera il Presidente dell’AIE Riccardo Franco Levi intervenendo al
convegno “Ieri, oggi e domani – presente e futuro del libro in Italia tra
rivoluzione tecnologica e nuovi linguaggi della comunicazione” organizzato a
Casa Cava da Rai Libri in collaborazione con la Regione Basilicata e la
Fondazione Matera Basilicata 2019.

“L’editoria italiana – ha
aggiunto Levi – è la quarta industria in Europa. L’Italia sarà ospite d’onore
nel 2021 al Salone del Libro di Parigi e, nel 2023, alla Fiera Internazionale
del libro di Francoforte”.
 
 
Dopo i saluti del sindaco
di Matera Raffaello De Ruggieri e del direttore della Fondazione Matera
Basilicata 2019 Paolo Verri, il direttore di Rai Libri Flavio Mucciante ha
ricordato come si legga di più sui device mobili (lo fa il 66% delle persone in
tutto il mondo) anziché sul cartaceo: “Il libro è un oggetto misterioso se non
ostile”. Mucciante ha parlato anche di un nuovo trend: le serie tv che
diventano libri. “In Rai – ha affermato – è accaduto con “La compagnia del
cigno” e si ripeterà con “Il collegio””.

 
 
Protagonista, dunque, il
potenziale cross mediale del libro e le nuove modalità narrative nel suo
rapporto con la tv, quanto si legge oggi in Italia, quali sono i settori più in
crescita nel mercato del libro, qual è il profilo del lettore e come avvicinare
le giovani generazioni ai nuovi prodotti editoriali.

Subito dopo il panel
tecnico si è svolta una tavola rotonda – moderata dal giornalista Franco Di
Mare – sul tema “Le dinamiche del mercato del libro” alla presenza di Alessandro
Ravani, responsabile vendite Italia Rai Com, Francesco Anzelmo, Direttore
Editoriale Mondadori Libri, Paolo Zaninoni, Direttore Editoriale Garzanti,
Paolo Ambrosini, Presidente Associazione Librai Italiani, Riccardo Cavallero,
Cofondatore SEM, Alessandro Bompieri, Amministratore Delegato RCS Libri. Ha concluso
il Sottosegretario del Mibac, Lucia Borgonzoni.

Oggi pomeriggio e
domani, a Casa Cava, alcuni tra i personaggi più rappresentativi del
catalogo di Rai Libri presenteranno i loro titoli, intervistati dalla
giornalista Alessandra Comazzi: si tratta di Salvo Sottile con Notte fonda,
Massimiliano Ossini con Kalipè, Andrea Delogu con Dove finiscono le parole,
Bianca Guaccero con Il tuo cuore è come il mare.

Rossella
Montemurro
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap