martedì, 23 Aprile 2024

Nell’ambito delle
attività di presidio economico-finanziario del territorio della provincia
materana, le Fiamme Gialle della squadra cinofili della Compagnia di Matera
hanno sottoposto a controllo i passeggeri in viaggio a bordo di un autobus di
una nota compagnia di servizi di trasporto extra-urbano in transito sulla S.S.
106 Jonica – direzione Reggio Calabria.

I militari della Guardia
di Finanza, insospettiti da un marcato atteggiamento nervoso di un giovane
viaggiatore, procedevano ad effettuare un controllo con il cane antidroga che prontamente
segnalava la presenza di sostanza stupefacente, rinvenuta occultata nella
tendina parasole in corrispondenza del posto occupato dal giovane, all’interno
di un involucro di carta argentata. 

Dal successivo accurato
controllo del bagaglio al seguito del viaggiatore, i finanzieri rinvenivano,
confezionati in 95 ovuli, 983 grammi di hashish e, in altre 3 buste di
cellophane, 1.150 grammi di marijuana.

Pertanto, la sostanza
stupefacente rinvenuta, per oltre 2 chilogrammi, veniva sottoposta a sequestro
e il giovane veniva tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti
in violazione dell’art. 73 del D.P.R. 309/90 e associato alla Casa
Circondariale di Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap