lunedì, 22 Luglio 2024

“Laboratori di analisi e di genetica all’avanguardia, il primo Clinical Trial Center della Regione, un pronto soccorso in via di rinnovo, così come le sale parto: sono solo alcune delle promettenti realtà assistenziali del presidio ospedaliero “Madonna delle Grazie” di Matera, che ho avuto il piacere di visitare questa mattina.

Parliamo di una struttura di riferimento per il territorio lucano, dove prestano servizio con dedizione e professionalità operatori sanitari competenti, ai quali ho esteso il mio più sincero ringraziamento per il loro lavoro quotidiano – ordinario e straordinario – al servizio dei pazienti.

È importante far conoscere all’esterno realtà come queste, che sono la riprova di una sanità che funziona.

Non mancano di certo le criticità: la carenza di personale medico e infermieristico è sentita anche in questo ospedale. Come Sottosegretario alla Salute nel Governo Meloni, garantisco il mio personale impegno per individuare soluzioni efficaci sia nel breve che nel medio periodo.

Quella di oggi vuole essere solo la prima di una lunga serie di visite dei tanti ospedali del territorio, che mi consentiranno di toccare con mano le esigenze non solo dei professionisti sanitari, ma anche dei pazienti e dei loro familiari.

Per una sanità sempre più centrata sul cittadino e soprattutto vicina”.

Il sottosegretario alla Salute, onorevole Marcello Gemmato, ha visitato questa mattina l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Gemmato è stato accolto dal Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera, Sabrina Pulvirenti, dal Direttore Sanitario, Giuseppe Magno, dal Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, dall’assessore regionale, Cosimo Latronico, dai consiglieri regionali Piergiorgio Quarto e Tommaso Coviello. 

Insieme allo staff della direzione sanitaria ha percorso con interesse i reparti della struttura incontrando i medici, il personale in servizio ed i pazienti. Gemmato ha visitato il blocco operatorio del Madonna delle Grazie dove ha potuto apprezzare la moderna sala di emodinamica in cui si eseguono i trattamenti di cardiologia interventistica. La vista è proseguita nell’area materno-infantile dove sorgerà il nuovo blocco parto, i cui lavori sono già stati appaltati. Gemmato ha visto, inoltre, l’unità operativa complessa di chirurgia generale, e di medicina generale ed ha concluso la visita nel Pronto Soccorso dove il Direttore Generale, Pulvirenti, ha illustrato il progetto e le caratteristiche della nuova struttura, i cui lavori partiranno a breve e saranno ultimati entro 18 mesi. 
Gemmato ha espresso vivo apprezzamento per il personale medico, infermieristico e tecnico, complimentandosi dell’impegno profuso, ogni giorno, nonostante il delicato momento che tutta la sanità italiana sta vivendo dopo la pandemia. “I corposi investimenti economici messi in campo dal Ministero della Salute – ha detto Gemmato- serviranno a rilanciare le strutture sanitarie italiane. Mi ha fatto piacere aver visitato questo ospedale, non solo per rappresentare la vicinanza del Governo agli operatori sanitari, ma sopratutto perche mi ha consentito di scoprire una struttura avanzata e qualificata con personale preparato. Professionalità che spesso non vengono percepite all’esterno e, facilmente, si ricorre in strutture di altre città anche quando non è necessario. L’orizzonte di stabilità del Governo è fondamentale per poter programmare le strategie future di intervento nella sanità”.
“La presenza dei vertici nazionali della Sanità al Madonna delle Grazie di Matera, evidenzia l’attenzione del Governo Nazionale e Regionale per i presidi ospedalieri lucani” ha dichiarato il Direttore Generale dell’ASM. “Valorizzare le nostre strutture in un progetto organico con la rete territoriale di assistenza – ha proseguito Pulvirenti- è ciò a cui dobbiamo puntare con finanziamenti, personale e formazione adeguati, per un sistema sanitario che non abbia centro e periferia ma arrivi dove c’è il bisogno di salute”. 

Soddisfazione per la visita del viceministro Gemmato è stata espressa anche dal Presidente della Regione, Vito Bardi, che ha confermato il massimo impegno della Regione Basilicata per rispondere alle esigenze dei cittadini, trovando il modo migliore per farlo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap