“Il sorriso degli elefanti”, in uscita il secondo libro di Valerio Vecchi

Non è facile essere donna quando perdi ogni speranza. Dove dal successo ti ritrovi nel più profondo e perfido oblio, dove la vita sembra strapparti ogni cosa. Ogni sforzo appare vanificato e ogni porta chiusa.

L’unica strada è quella di “chiudere il sipario” una volta per tutte.

Ma se a chiuderlo fossero gli altri? E se invece fosse il più grande spettacolo mai visto?

Una cosa è certa: a sorridere, sono gli elefanti.

È con questa storia dal titolo, appunto, Il sorriso degli elefanti (Le mille e una pagina editore) che l’autore Valerio Vecchi torna in libreria dopo il suo primo romanzo La spettacolare storia di Ebenizer.

“Con una maggiore consapevolezza – ha dichiarato il giovane scrittore – ho steso questa nuova opera. Ho preso più tempo rispetto alla prima che era stata scritta di getto, nata dall’esigenza di fare arrivare un messaggio. Questo nuovo libro, invece, vuole ripercorrere più approfonditamente gli argomenti trattati nel precedente, facendo continuare però la storia e aggiungendo al racconto nuovi personaggi”.

Ritorna la formula del “diario” di stralci di fogli lasciati per casa, una scelta non casuale né ripetitiva, e compaiono più dediche, una rivolta “alla forza delle donne”, le altre a donne care e vicine all’autore.

Si parla, del resto, di donne che resistono, che reagiscono e che si reinventano. Di donne che sono portate allo stremo perché schiacciate dai pesi della vita e che trovano la forza di rialzarsi. Non a caso, la figura dell’elefante rappresenta proprio la metafora di un grosso peso.

La trama affronta solidi valori con “schiaffi morali” contro una società che sembra essersi dimenticata della meritocrazia e che, disorientata, si chiede quale possa essere il futuro, ma desidera essere comunque estremamente semplice, accompagnata da un testo scorrevole e intuitivo senza troppi approfondimenti, per lasciare volutamente al lettore quel senso di “incompiuto”.

“Quando leggiamo – conclude Vecchi – dobbiamo anche porci delle domande ma non sempre troviamo le risposte e, quindi, ho fortemente voluto stuzzicare l’immaginazione. Un libro come il primo da ‘mille e una notte’: fermiamoci, sogniamo e facciamolo in grande, alla fine, ci ritroveremo a ‘sorridere’”.

Pubblicità
Pubblicità

venerdì Novembre 26, 2021

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap