domenica, 21 Luglio 2024

 
“Il riscatto del Sud passerà da Matera”: si intitola così il
lungo articolo che l’attore e regista lucano Rocco Papaleo ha dedicato alla
città dei Sassi. Pubblicato oggi su Io Donna, il settimanale del Corriere della
Sera, il pezzo è una vera e propria dichiarazione d’amore per la Capitale
europea della Cultura 2019.

“Sono stato in America prima che a Matera.  – scrive Papaleo – L’ho scoperto a 30 anni
suonati che i Sassi più che una città sono un punto di raccolta delle emozioni”.

“Non me ne voglia Potenza, – continua – ma Matera è uno dei
miei posti del cuore. Le testimonianze di un passato problematico la rendono
ancora più suggestiva”, afferma. Poi, riprendendo la polemica dell’editore
Alessandro Laterza che l’ha definita “capitale di bed and breakfast e pizzerie”,
l’attore lucano risponde: “Sempre meglio che costruire albergoni di cemento”.

“Io stesso ci ho vissuto per alcuni periodi – racconta – e
devo dire che abitare in n posto “presepico” può avere le sue controindicazioni…
Ciononostante non posso dimenticare l’emozione di svegliarmi nei Sassi, di
scendere a piedi a far colazione al bar, di suonare la chitarra seduto su un
muretto. (…)”.

Ancora, concludendo: “Mi piacerebbe che quei 217 milioni di
euro che l’Unione Europea ha stanziato per la Capitale della Cultura 2019
servissero ad alimentare investimenti nell’energia alternativa, a creare
comunità all’avanguardia, a ristabilire un contatto più “biologico” con l’esistenza,
in una regione meno ecologicamente compromessa dall’industria. Da idealista,
vorrei che Matera diventasse un esempio per tutto il Meridione. (…)”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap