sabato, 20 Luglio 2024

“La Regione Basilicata sosterrà con convinzione la proposta del Gal ‘La Cittadella del Sapere’ di candidare l’area Sud della Basilicata a patrimonio dell’Unesco. Si tratta di un’area vasta che include il Parco nazionale del Pollino, il Parco nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese e Maratea. Territori incontaminati dalla grande valenza paesaggistica che meritano di essere annoverati tra i siti riconosciuti Patrimonio mondiale dell’Umanità. Mi auguro che l’iniziativa del Gal riesca a catalizzare l’attenzione degli enti locali e del mondo associativo così da rafforzare una proposta importante per l’intera Basilicata”.

Lo dichiara il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap