sabato, 13 Luglio 2024

Il Prefetto di Matera, Sante Copponi ha approvato l’aggiornamento del piano provinciale di difesa civile a conclusione di un articolato processo di confronto che ha coinvolto tutte le istituzioni attive a livello locale. La normativa assicura l’intervento coordinato dello Stato e delle relative strutture periferiche, a soccorso della popolazione per eventi con armi o agenti chimici, biologici, radiologici e nucleari. 

Il documento è stato redatto tenuto conto delle indicazioni contenute nel nuovo “Piano nazionale/Linee guida per eventi con armi o agenti di tipo chimico, biologico, radiologico e nucleare”  dalla Prefettura sulla base dell’attività svolta  dai Gruppi di Lavoro istituiti da Prefetto per l’aggiornamento del Piano Provinciale coordinati rispettivamente dalla Prefettura, dalla Questura di Matera e dall’ASM – Azienda Sanitaria Matera, con il contributo fondamentale dei Vigli del fuoco e di tutte le componenti del Sistema provinciale di Difesa Civile.

Il Piano è stato pubblicato sul sito della Prefettura.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap