martedì, 23 Luglio 2024

Il ventenne bernaldese Samuele Narciso aveva solo otto anni quando è salito per la prima volta su un go-kart. Nel 2011 su Intrepid-Lke conquista a Val Vibrata, in Abruzzo, il titolo italiano riservato alla 60 Baby nell’unica gara nazionale dedicata ai bambini da 8 a 9 anni. Da allora, a Samuele gare e campionati regalano solo vittorie. Nel 2015 passa alla categoria superiore, la Rotax 125. Un brusco stop per Samuele arriva nel 2017: “Ho avuto un grave incidente durante la finale del campionato italiano a Siena – spiega – Si sono aggiunti problemi economici e sono stato costretto a lasciare questo sport, che è molto costoso”. È stato lo scorso anno che Samuele ha deciso di iscriversi al GT Talent, l’unico talent show italiano – sarà trasmesso su Prime Video – che permette agli appassionati di automobilismo di trasformare in realtà il loro sogno: diventare piloti.

Un format di caratura internazionale, curato in ogni dettaglio, che catapulta i partecipanti nel potente e adrenalinico mondo delle corse su pista, garantendo anche a chi non vince un’esperienza unica. Dietro l’organizzazione perfetta di GT Talent, infatti, c’è la qualità di sponsor tecnici di primo livello, l’esperienza di indiscussi protagonisti del mondo dei motori e il lavoro di una squadra affiatata e competente. Tutto orientato a un unico scopo: scoprire i nuovi talenti del motorsport.
Il premio finale di GT Talent è un vero sogno per gli appassionati di motori e auto da corsa. Il miglior aspirante pilota del talent, infatti, avrà l’opportunità di seguire il percorso per ottenere la Licenza C Nazionale e successivamente, partecipare ad una gara con una vera auto da corsa.

“Il talent è stato la luce in fondo al tunnel. Desidero ringraziare la Scuderia Gentile presieduta da Mimmo Saracino e spero, adesso, di trovare uno sponsor che possa permettermi di continuare a inseguire questo sogno. Per me guidare è tutto”, confida Samuele.

Intanto, conserva gelosamente la foto con Michael Schumacher, incontrato durante un campionato nel quale accompagnava il figlio.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap