giovedì, 29 Febbraio 2024

Andrà in scena a Matera il 27 ottobre alle 20,30 nella Parrocchia Maria Madre della Chiesa la rappresentazione teatrale “Cani e gatti” promossa dall’associazione culturale Skenè e dal Teatro delle Donne nell’ambito del progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana. “Cani e gatti” è una commedia firmata da Eduardo Scarpetta e portata in scena dalla “Compagnia teatrale Skenè” con la collaborazione del “Teatro delle donne”, su un tema che riguarda il valore del matrimonio in due diverse generazioni. La vita familiare di Gemma e Felice è incrinata dall’eccessiva gelosia di lei. La coppia decide di informare dei frequenti litigi, che scaturiscono proprio per la gelosia di Gemma, i genitori della stessa (Don Raffaele e Maria) affinché intervengano per scongiurare il rischio della separazione. Così, fingono di litigare anche loro: un paradosso per cercare di far comprendere che nella vita a due sono indispensabili la serenità, l’armonia e il venirsi incontro continuamente. “Cani e gatti” rientra nel “Cammino delle Generazioni”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap