venerdì, 31 Maggio 2024

Roberto Vecchioni insieme
all’Orchestra di Piazza Vittorio si esibirà a Matera, nella Cava del Sole, il
21 giugno alle ore 21. Sarà l’evento principale della Festa della Musica 2019
che è stata presentata oggi a Roma nella sede del Ministero per i beni e le
attività culturali, dal Ministro Alberto Bonisoli, e a cui hanno partecipato
gli assessori alla Cultura e al Turismo del Comune di Matera, Giampaolo
D’Andrea e Mariangela Liantonio.
“Musica Fuori Centro” è
il tema scelto per l’edizione di quest’anno. L’iniziativa coinvolgerà oltre 630
città italiane e 45mila artisti e avrà Matera come epicentro delle attività.
Nella Capitale della
Cultura, la Festa si protrarrà per tre giorni (dal 21 al 23 giugno), nel corso
dei quali si susseguiranno concerti oltre che nella Cava del Sole,
nell’Auditorium comunale, in Piazza San Giovanni XXIII, nel Rione Spine
Bianche, in Viale Francesco Saverio Nitti, nel Rione Serra Venerdì e
nell’Auditorium di Casa Cava.
Oltre 150 i gruppi
musicali che animeranno la città. Si inizierà il giorno 21, alle ore 16, con
l’esibizione degli artisti che andranno avanti fino alle 20 per lasciare
spazio, alle 21, al concerto evento di Roberto Vecchioni e dell’Orchestra di
Piazza Vittorio.
Il 22 giugno, Casa Cava
ospiterà le iniziative organizzate dall’Onyx Jazz Club che quest’anno sarà
abbinato ad un concorso in memoria di Alessandro Cilla. Nelle altre location
cittadine gli spettacoli si protrarranno fino alle 24, mentre alla Cava del
Sole, con inizio alle ore 21, l’Orchestra del Conservatorio “E.R Duni” di
Matera suonerà le note della Nona Sinfonia di Beethoven, in un evento
organizzato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.
Il 23 giugno a Casa Cava
si esibiranno le band che parteciperanno al South Italy Blues Connection,
promosso dall’associazione musicale Blu Cat Blues, mentre dalle 16 alle 24,
nelle altre location cittadine, proseguiranno i concerti degli artisti che
partecipano alla manifestazione.
La Festa della Musica è
promossa dal Ministero per i Beni e le attività culturali, dall’Associazione
italiana per la promozione della Festa della Musica (Aipfm), in collaborazione
con la rappresentanza in Italia della Commissione europea, con la Siae, con
Unpli, Feniarco, con il Miur, con i Ministeri degli Affari Esteri, della
Salute, della Difesa, di Grazia e Giustizia e con il contributo dell’Afi
(associazione fonografici italiani, dei main media partner: Rai, Rai Radio Tre
e Telesia.
A Matera le iniziative si
svolgeranno con il supporto organizzativo del Comune di Matera in
collaborazione con la Fondazione Matera-Basilicata 2019.
Il cartellone definitivo
degli eventi e l’elenco completo degli artisti sarà reso noto dal Comune di
Matera nei prossimi giorni.

 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap