lunedì, 15 Aprile 2024

Patto di amicizia tra Matera e Greccio (Ri) sulla tradizione presepiale

Matera è tra le città protagoniste oggi (13 aprile) alla “Festa delle città gemellate”, che si svolge nel comune rietino di Greccio dove è stato realizzato il presepe di San Francesco, il più antico d’Italia con i suoi 800 anni. Un’occasione preziosa per coinvolgere...

Il 21 febbraio scorso, nel Palazzo sede della Regione Basilicata, presso la Sala Riunioni “Vincenzo Verrastro”, si è tenuto l’incontro promosso dalla Pythagoras’ Land of Golf ed i sindaci dei Comuni del metapontino. Presenti all’incontro i primi cittadini dei comuni di Bernalda, Pisticci, Policoro, Rotondella, Nova Siri e alcuni tecnici comunali e regionali. Il tema è stato già discusso in occasione del Convegno Internazionale “Golf e Turismo” tenuto nel Castello di Bernalda lo scorso luglio 2023, sulla programmazione per destagionalizzare il Turismo attraverso la costruzione di campi da golf di interesse europeo trasformando l’intera costa in una “Golf Destination” per i turisti golfisti, che fruirebbero delle strutture alberghiere già esistenti soprattutto nel periodo invernale da fine settembre a tutto maggio, a completamento della destinazione “Sun & Beach” della già organizzatissima e strutturata costa Ionica della regione. Infatti, il progetto sarebbe di immediato successo e soprattutto di basso impatto ambientale, realizzando i cosiddetti impianti a verde dei campi da golf, utilizzando le strutture ricettive già esistenti e mettendo a sistema l’intero territorio per infiniti tipi di servizi. Il progetto sarebbe il primo ed unico in Italia ad essere realizzato in questo senso, e consentirebbe una volta inaugurato di attrarre oltre 1 milione di presenze turistiche all’anno, ad integrazione del 1,2 milioni di turisti registrati nel 2023. La ricaduta economica, oltre che di rilancio dell’intero territorio è oltremodo positiva, basti pensare agli oltre 1500 posti di lavoro diretti nel settore golf e ricettività, oltre a tutto l’indotto, stimato in altri 2500 posti. Nel momento in cui partirà la realizzazione degli impianti sarà necessario avviare la formazione professionale di chi sarà poi impiegato nei vari settori. Si tratta di una grande opportunità per i giovani lucani.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap