lunedì, 15 Luglio 2024

Riceviamo e pubblichiamo dalla UIL FPL:

Un augurio non certo formale, visti i problemi che vive la Sanità lucana, alle prese, tra l’altro, con una pandemia che solo adesso accenna ad allentarsi. I problemi che abbiamo davanti sono tanti, da come uscire dal COVID all’abbattimento delle liste di attesa, da come coniugare il sistema delle acuzie con il potenziamento della medicina territoriale a come dotarsi di un nuovo Piano Socio – Sanitario, fermo al 2011, e potremmo continuare.

La UIL FPL, come sempre, nella distinzione dei ruoli e delle responsabilità non farà mancare il suo contributo ideale e programmatico nell’interesse dei cittadini lucani e in difesa degli operatori del S.S.R., i soli che hanno impedito, in questi due durissimi anni, il collasso del sistema.

La UIL FPL saluta il nuovo Assessore alla Sanità, Francesco Fanelli, e gli augura buon lavoro.

Un augurio non certo formale, visti i problemi che vive la Sanità lucana, alle prese, tra l’altro, con una pandemia che solo adesso accenna ad allentarsi. I problemi che abbiamo davanti sono tanti, da come uscire dal COVID all’abbattimento delle liste di attesa, da come coniugare il sistema delle acuzie con il potenziamento della medicina territoriale a come dotarsi di un nuovo Piano Socio – Sanitario, fermo al 2011, e potremmo continuare.

La UIL FPL, come sempre, nella distinzione dei ruoli e delle responsabilità non farà mancare il suo contributo ideale e programmatico nell’interesse dei cittadini lucani e in difesa degli operatori del S.S.R., i soli che hanno impedito, in questi due durissimi anni, il collasso del sistema.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap