giovedì, 25 Luglio 2024

Anche Pomarico ha aderito, quest’oggi, alla Giornata nazionale degli Alberi, promossa ogni anno dal Ministero dell’Ambiente per sensibilizzare alla protezione della biodiversità e alla funzione di pulizia dell’atmosfera e di prevenzione del dissesto idrogeologico che svolgono gli alberi.

Per l’occasione, il Comune, con l’Assessorato alla Cultura e alla Forestazione ha organizzato l’iniziativa “Conoscere, crescere, coltivare per imparare ad amare le piante”.

Agli studenti dell’Istituto comprensivo sono state assegnate, una per ogni classe, delle piante di lavanda con l’impegno che gli stessi se ne prendano cura.

“Si tratta di un dono dal grande valore simbolico – dichiara l’assessore comunale alla cultura e alla forestazione, Beatrice Difesca, che ha incontrato gli studenti insieme al sindaco, Francesco Mancini – perché permette agli studenti più giovani di avvicinarsi alla cura delle piante in modo corale, rinforzando il concetto che la tutela della natura è un dovere sociale”.

Oltre all’Istituto comprensivo, all’iniziativa ha collaborato anche l’associazione “Il Girasole”, che a Pomarico ha aperto la Casa delle Erbe, un luogo in cui è possibile “imparare a riconoscere, raccogliere e trasformare le erbe spontanee per alimentazione, cure e altri usi, studiandole attraverso corsi dal vivo ed esperienze sul campo”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap