sabato, 18 Maggio 2024

Il Maggio di Accettura dal 18 al 21 maggio 2024

Dal 18 al 21 maggio 2024 si terrà la festa del Maggio di Accettura, un rito centenario che si ripete ogni anno nei giorni di Pentecoste. E’ stata definita “tra le 47 feste più belle del Mediterraneo” secondo l’itinerario “Les fetes du Soleil” patrocinato...

“Nella giornata mondiale dell’acqua, istituita dalle Nazioni unite per sensibilizzare le istituzioni e i cittadini ad un uso responsabile di questa immensa risorsa di vita e quest’anno dedicata in particolare al tema dei cambiamenti climatici, voglio ribadire innanzitutto che la Regione Basilicata e gli enti preposti, Egrib e Acquedotto lucano in primis, sono impegnati ad adottare ogni utile iniziativa per ridurre gli sprechi, migliorare le infrastrutture per la conservazione e la distribuzione della risorsa e promuovere buone pratiche di risparmio idrico che sono ancora più importanti in un’epoca caratterizzata da imponenti cambiamenti climatici. Come tutti sanno la Basilicata è una terra ricca di risorse naturali, e dal loro utilizzo, dalla loro gestione accurata dipende una parte del nostro futuro. Attraverso un sistema complesso di dighe e di condotte l’acqua presente nei nostri invasi viene resa quotidianamente disponibile per gli usi potabili, irrigui e industriali di una vasta area del Mezzogiorno. Preservare le risorse idriche significa quindi anche tutelare la natura e gli ecosistemi circostanti, ma allo stesso tempo richiede un efficientamento delle reti che supportano la distribuzione per limitare gli sprechi. Con il Piano strategico e i progetti del PNRR stiamo definendo tutte le azioni necessarie per rimettere a posto le reti idriche come quelle fognarie e stiamo intervenendo sui problemi strutturali e sulla gestione dei grandi invasi. Siamo in una fase complessa e difficile, con la pandemia che si fa ancora sentire e con gli effetti della guerra in Ucraina sulla stabilità dei prezzi e dei mercati. Ma le emergenze di questo periodo non possono farci dimenticare la centralità delle risorse idriche per la Basilicata. Una centralità che richiede il rinnovato impegno delle istituzioni, del mondo produttivo e associativo e dei cittadini. Tutti insieme per preservare e valorizzare al meglio un bene prezioso come l’acqua”.

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Vito Bardi in occasione della Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 che si celebra ogni anno il 22 marzo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap