mercoledì, 21 Febbraio 2024

Cari lettori, buongiorno a tutti intanto…

Le feste sono volate via in un battito d’ali tra un picco influenzale, una ripresa della pandemia e un buco alla cintura dei pantaloni che salta, tra un regalo e un WhatsApp copincollato nel ‘calore’ della fredda tradizione 

Non può sfuggire tuttavia a chi osservi quanto Amore vero ci sia intorno a noi, basta guardarsi attorno e scoprire una mamma che attraversa la strada con il suo bimbo mano nella mano, il sorriso e la meraviglia dei bambini quando scartano i regali sotto l’albero, un nonno che fa su e giù per le scale per montare e smontare l’albero, un tenero abbraccio rassicurante .. conto, invece di correre sempre, di fuggire sempre, di pretendere, potremmo iniziare a donare un sorriso, a donare un grazie, a donare persino un buongiorno senza nulla a pretendere perché la vita resta bella e così va vissuta…

Per riuscirci però dobbiamo fare uno sforzo: capire che abbiamo due cervelli… ma questo lo scrivo un’altra volta…

Valete

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap