sabato, 25 Maggio 2024

Ancora nessuna traccia di Antonio Iasi, l’uomo di Forenza (Potenza), di 55 anni, del quale si sono perse le tracce lo scorso 15 gennaio.

Impegnati nella ricerca i Vigili del fuoco del Comando di Potenza e da ieri sul posto anche  il Nucleo Sommozzatori di Napoli che, dopo un primo sopralluogo, oggi hanno operato sul laghetto artificiale utilizzando un natante ed un ecoscandaglio a scansione laterale Humminbird helix 5, con il quale hanno avuto riscontro di un fondale perfettamente piatto e con una profondità regolare di circa 6 metri. L’esito delle ricerche dei sommozzatori è stato negativo. Ad oggi sono stati battuti 405 ettari, le ricerche proseguiranno anche nei prossimi giorni con le stesse modalità.

In mattinata anche una riunione in Prefettura a Potenza.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap