Fino
al 24 giugno 2018 rimarrà aperta al pubblico la mostra Bambini nel tempo. Infanzia di
uomini e dei
allestita presso il Museo Archeologico Nazionale di
Crotone.
L’esposizione,
il cui intento è quello di far scoprire giochi, passatempi e giocattoli dell’antichità
attraverso testimonianze archeologiche dalle collezioni del Museo che rivelano
incredibili analogie con i divertimenti dei bambini di oggi, è organizzata in
collaborazione con l’associazione culturale Sette Soli.
La
mostra è volta a promuovere la conoscenza di un aspetto non secondario della
vita quotidiana delle società antiche, <<creando, in tal modo, un senso di
continuità, un allegro girotondo in cui i millenni di storia si incontrano
gioiosamente e quasi si annullano >> come ha affermato Marco Fittà, noto
studioso del settore.
Hanno presenziato all’inaugurazione dell’accattivante esposizione: Angela Acordon, direttore del Polo
Museale della Calabria; Gregorio Aversa,
direttore del Museo Archeologico Nazionale di Crotone; Antonella Cosentino, vicesindaco del Comune di Crotone e Margherita Corrado, senatrice e
archeologa.
 
La
mostra Bambini nel tempo. Infanzia di uomini e dei rimarrà aperta al
pubblico fino al 24 giugno 2018 secondo il seguente orario: dal lunedì alla domenica
dalle ore 9.00 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 19.00).
Visite
guidate per le scuole Primaria e Media si potranno prenotare al numero
339.4516903.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *