domenica, 14 Aprile 2024

Patto di amicizia tra Matera e Greccio (Ri) sulla tradizione presepiale

Matera è tra le città protagoniste oggi (13 aprile) alla “Festa delle città gemellate”, che si svolge nel comune rietino di Greccio dove è stato realizzato il presepe di San Francesco, il più antico d’Italia con i suoi 800 anni. Un’occasione preziosa per coinvolgere...

“Ho manifestato al presidente dell’associazione Madonna della Bruna l’impegno del presidente Vito Bardi e della Giunta regionale a trovare una modalità per adempiere all’impegno assunto dalla Regione per la liquidazione del contributo assegnato alla festa Madonna della Bruna di Matera per l’anno 2023 di 280 mila euro. Impegno da replicare per l’attuale esercizio 2024 per consentire speditamente al comitato dei festeggiamenti in onore della Bruna di definire il programma della prossima festa prevista per l’1 e il 2 luglio 2024”. E’ quanto fa sapere l’assessore all’Ambiente, Energia e Territorio della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, a margine di un incontro a Matera con i vertici dell’associazione “Maria Santissima della Bruna” .

“E’ noto e condiviso il valore religioso, storico e culturale di questa celebrazione che continua una tradizione millenaria di fede e devozione del popolo materano che giustamente ambisce ad ottenere il riconoscimento Unesco come patrimonio immateriale mondiale. Anche in questa direzione – conclude Latronico – ci sarà l’impegno della Regione Basilicata
già manifestato da Apt, dal Parco della Murgia e dalla fondazione Matera Basilicata 2019” .

Foto dal sito Agenparl

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap