martedì, 23 Aprile 2024


In copertina  Palazzo (Via Madonna delle Virtù) • penna • inchiostro • carta • 35 x 26,8 cm. – Florian Köhler
Matera musa ispiratrice per Florian Köhler  che con il progetto Felsgeburt (letteralmente Nascita dei Sassi) ha iniziato una ricerca artistica nel cuore della città “con l’obiettivo di cogliere le impressioni che scaturiscono in me da questa semplicità esistenziale della vita: quello che ho trovato sono case fredde in pietra, chiese abbandonate e distrutte, gole dissestate e sentieri dimenticati che raccontano degli abitanti che un tempo vivevano qui. L’uomo è nato nella roccia, cresciuto nelle condizioni naturali dell’ambiente rupestre e ha imparato ad affrontarlo. L’uomo e la pietra, l’habitat e la natura non appaiono a Matera come sfere separate, ma si condizionano e si modellano a vicenda. 
Per me – prosegue – l’atmosfera unica di questa città è come uno specchio mostrato all’uomo moderno che gli ricorda le sue origini, un tempo in cui la natura non dipendeva dalla nostra carità, ma dettava la vita e il suo corso. Oggi viviamo in habitat urbani artificiali, progettati per il nostro benessere, nati dalla nostra volontà e secondo le nostre idee. Questa distanza dalla natura comporta il rischio dell’oblio. 
Il visitatore percepisce oggi Matera come un gigantesco labirinto di vicoli, grotte e chiese rupestri, simile a un organismo fatto di pietra, realizzato come un’enorme scultura da quelle persone, che hanno continuato a vivere qui per oltre 9000 anni. Continuità dell’insediamento umano che costituisce, inoltre, la sua magia arcaica”.
 I  disegni sono  stati eseguiti su  carta,  principalmente  con  penna  d’oca,  carboncino, matita,  sanguigna  o penna  biro,  ma  anche  acquerelli in  diversi formati.  Tanto diversi quanto il  design  tecnico e  le  dimensioni delle  opere,  appaiono anche  i complessi tematici e  i motivi che  emergono da  essi.
 Il progetto mira a mostrare, con il disegno e la pittura, il desiderio umano di un ritorno alle origini e presentare i lavori prima in una mostra a Matera e poi a Roma e a Vienna. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap