giovedì, 20 Giugno 2024

I ragazzi del “Minibasket in Piazza” visitano la Polizia di Stato di Matera. Entusiasmo dei giovani atleti che hanno visto da vicino le Volanti, la Sala Operativa e le apparecchiature usate dalla Polizia Scientifica

Anche quest’anno sono arrivati a Matera i ragazzi del torneo internazionale “Minibasket in Piazza”. Organizzato dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica Pielle Matera, al torneo aderiscono 48 squadre, composte di bambini e bambine di età tra i dieci e gli undici...

EXTRA/ORDINARIO è un nuovo modello, un nuovo modo di intendere i luoghi di vita quotidiana della comunità come uno spazio che favorisca processi relazionali inediti.
EXTRA è un percorso per far diventare ordinario quello che ancora è straordinario, per inserire in modo sistematico azioni diversificate in percorsi di educazione, coinvolgimento di comunità e riqualificazione di luoghi.
L’obiettivo è quello di innovare i linguaggi convenzionali creando nuove modalità di apprendimento, di coinvolgimento e di fruizione; attraverso pratiche come quella teatrale si sviluppa un nuovo paradigma che puó interpretare al meglio le esigenze della contemporaneità. 
La prima esperienza straordinaria coinvolge un’intera scuola con alunni, insegnanti, collaboratori, genitori. 
Per una settimana, il Plesso “Don Milani” dell’Istituto Comprensivo “Padre Giovanni Semeria” di Matera, in collaborazione con il Centro IAC,  ospiterà un esperimento teatrale durante il quale verranno realizzati laboratori, spettacoli, incontri e approfondimenti. 
I partecipanti potranno sperimentare sia nuove modalità di relazione ed empatia con le persone con cui vivono gran parte della loro giornata, sia percorsi alternativi alla didattica convenzionale, praticando dunque una quotidianità differente. 
La scuola e il teatro hanno un obiettivo comune: costruire e formare una comunità sensibile che si prenda cura dei luoghi, delle persone e delle storie.
Il filo conduttore è il testo di Jonathan Swift “I viaggi di Gulliver”, da cui si articoleranno i laboratori che coinvolgeranno l’intera scuola.
Jonathan Swift ripercorre attraverso Gulliver, viaggi immaginari che sono attraversamenti della sua contemporaneità, la scoperta di sé in un mondo che appare alternativamente grande o piccolo, ostile o accogliente. 
Nel gioco della scoperta di popoli e di isole esotiche, dove ora le persone e cose sono minuscole, ora enormi, l’autore non fa altro che trovare termini di paragone per quelle situazioni in cui egli stesso si sente a confronto grande o piccolo.
Non è solo un viaggio nell’immaginario, nei mondi che non esistono, ma è la scoperta del sé in un mondo che ci appare alternativamente immenso o piccolissimo. 
Nella loro età di passaggio dall’infanzia all’adolescenza, i ragazzini compiono un vero e proprio viaggio in cui si relazionano tanto con l’incanto della fanciullezza quanto con il disincanto della crescita.
I laboratori teatrali porteranno alla creazione di uno spettacolo corale, nato da improvvisazioni e visioni comuni.
All’interno della settimana ci sarà Bruno Tognolini, poeta e scrittore per piccoli e grandi, che ci regalerà “Rime Vitamine. Uso e manutenzione della poesia nella vita dei bambini e di tutti”, una raccolta di poesie, scongiuri, spot pubblicitari, preghiere, slogan da stadio, filastrocche provenienti da tutti i dialetti e le lingue, registrate dall’autore in giro per le scuole dell’Italia multietnica. 
Il racconto di questa esperienza sarà affidato al giornalista Alessandro Toppi.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap