mercoledì, 24 Luglio 2024

Dal 4 al 6 settembre si è svolta la quinta fase dell’operazione della Polizia di Stato “Estate sicura” – che aveva avuto avvio lo scorso 2 luglio – completando così il calendario che ha riguardato, a scacchiera, tutte le città del territorio italiano.
Per tutta l’estate gli agenti, coordinati dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine, hanno lavorato nelle città svuotate dalla bella stagione e per questo colpite più facilmente da furti in appartamento e criminalità.
In Basilicata è stata coinvolta la città di Matera – insieme ad Alessandria, Ascoli Piceno, Belluno, Firenze, Grosseto, Lecco, Nuoro, Palermo, Parma, Pesaro Urbino, Pescara, Piacenza, Pordenone, Ravenna, Rieti, Savona, Trapani, Verbania e Vicenza.
L’operazione ‘Estate sicura’ ha portato all’arresto di 81 persone. Inoltre, sono stati controllati 293.186 veicoli e 46.485 persone (di cui 9.677 con precedenti), sono state denunciate 340 persone, sequestrati 262 veicoli, mentre altri 1.997 veicoli hanno subito contravvenzioni. Quindi sono stati sequestrati oltre 134 chili di stupefacenti. Nota positiva, il calo del 13% dei furti in casa. Per realizzare tale operazione nel corso dell’intero periodo estivo, la polizia ha messo in campo 4.186 equipaggi, pari a 9.765 dipendenti.     
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap