domenica, 21 Aprile 2024

Si è svolta questa mattina, nella sede della Caritas diocesana di Matera-Irsina In Via Cappuccini, la cerimonia della consegna di un dono  in denaro da parte della “Pro Loco della città di Matera tra storia, cultura, tradizioni“.
Una promessa mantenuta, secondo il presidente Giuseppe Cotugno, che a dicembre scorso, presentando l’iniziativa della mostra concorso dei Presepi amatoriali della città di Matera, aveva annunciato la decisione di donare parte delle quote di partecipazione all’ente diocesano guidato 

dal sacerdote don Angelo Tataranni.
La mostra, ospitata dall’8 dicembre all’8 gennaio nel  locale a piano terra messo a disposizione dalla Mediateca provinciale, si era conclusa con la premiazione dei partecipanti da parte di una giuria di qualità che aveva assegnato il primo premio all’opera di Tommaso Tortorelli.
A ricevere  il dono della Proloco Annamaria Cammisa, ex direttrice della Caritas diocesana ed ora semplice volontaria che, nel ringraziare, ha precisato che il dono andrà a coprire i bisogni legati alla povertà sanitaria sempre in crescita nonostante l’aiuto della  sezione territoriale  del Banco farmaceutico, presente all’incontro con il suo delegato, il dott. Erasmo Bitetti.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap