sabato, 20 Luglio 2024

Sono 17 le tracce che compongono “DeaЯ Me!” (Music Force, 2023), il nuovo album del torinese Davide Riccio, aka DeaR musicista polistrumentista, compositore, scrittore e giornalista che svolge anche l’attività di educatore.

Un titolo carico di significati (“dear me“, dall’inglese, vuol dire “povero me” o “ahimè” ma è anche lo pseudonimo dell’autore) che arriva a pochi mesi da “Mun Turin”.

Riccio suona e compone musica, ha pubblicato lavori come ospite, a nome proprio o con l’aka DeaЯ o in diversi gruppi e progetti. Nel 2006 ha realizzato il cd “L’Orfeo Concluso” con Mirco “Ashtool” Rizzi e altri musicisti sperimentali italiani e statunitensi (Into my bed / Bosco Rec. / Mila Records). Nel 2007 ha preso parte al cd “Voci” dei Timelines con Claudio Ricciardi e Giuseppe Verticchio, testo basato su “La Strega” di Jules Michelet (Unamusica). Ha curato i progetti collettivi tra i quali “Neumi – Cantus volat signa manent” di autori vari (libro con cd, 2011, Genesi editrice/Into my bed recordings/Unamusica) e “Flatland” (Kipple, 2011).

Ha partecipato a lavori di altri musicisti tra cui Roulette Cinese (Chinese Pop, 2012), Day Before Us di Philippe Blache (Script Of A Journey Through The Time-Image, 2015 e Prélude à l’âme d’élégie, Opn 2015), Deadburger (La chiamata, Snowdonia 2020).
Suoi brani sono presenti in svariate raccolte su vinile di autori vari, tra cui “Movimenti Italiani 1991”, “Il cielo visto dalla luna” (1992), “Punto Zero n. 15” della Toast records (“Ma poi non arrivi mai” con Carlo Actis Dato, 1994).

 Suoi ultimi lavori sono il doppio album “New Roaring Twenties/Human Decision Required” (cd New Model Label, 2021), “Out of Africa” (cd Music Force, 2021), “Wrong or right of forty” (ghost album 2006, Music Force 2022).

Ha pubblicato poesie e racconti su svariate antologie e riviste dal 1985 ad oggi.

Suoi libri: Povertissemement (Genesi editrice, 2006), Sversi (Libellula Edizioni, 2008), Neumi – Cantus Volat Signa Manent (libro illustrato con cd musicale, Genesi editrice, 2011), Solo a Torino (Albatros, 2019), Raccolti (Oedipus, 2019), “Poesie fuoriporta” (Campanotto Editore, 2019), La banca dei reincarnati (romanzo, Genesi editrice, 2021), Poi Sia (Genesi editrice, 2021), A qualsiasi titolo (Genesi editrice, 2022), “Il Musico – Una storia ritrovata”, biografia di David Rizzio (Genesi editrice); Italian Bowie, tutto di David Bowie visto in Italia e dall’Italia (Arcana, 2023).
Dal 1999 ha collaborato con quotidiani e periodici (Torino Sera, La Val Susa, Oblò). Dal 2004 scrive di musica ha curato oltre 900 interviste con gruppi musicali e musicisti italiani e internazionali per la ezine Kult Underground. Dal 2013 al 2019 ha realizzato programmi radiofonici tematici come autore e speaker per la webradio torinese Radio Banda Larga (Programmi: Il bobinone, Insolita Musica, Ciao Torino, Italian Bowie).
Dal 2010 ha curato o preso parte ad alcuni cortometraggi e lungometraggi di fiction e documentari come regista, autore o co-autore, attore o voce narrante. Ha esordito negli anni ’80 con i gruppi torinesi Bluest, Off Beat e Individua Vaga.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap