mercoledì, 17 Luglio 2024

Tragedia a Nova Siri, perdono la vita due Vigili del Fuoco

Stavano mettendo in salvo una famiglia che si trovava in un'abitazione minacciata dalle fiamme Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due Vigili del Fuoco originari di Matera, che hanno perso la vita nel pomeriggio di oggi durante le operazioni di...

Il profondo legame che unisce i lucani sparsi nel mondo alla terra di Basilicata, ha permesso la nascita a Parigi, dell’Associazione “Les Amis de la Basilicate en France”. L’Associazione è nata da un’idea di Giuseppe Scavetta, imprenditore lussemburghese di origini garagusane.
La Mission dell’Associazione “Les Amis de la Basilicate en France” è quella di promuovere e attrarre investimenti francesi e stranieri in Basilicata. Risorse che possano sostenere e permettere la nascita di tante imprese di giovani lucani. 
Questa finalità trova la sua concretezza nell’esperienza che già Giuseppe Scavetta ha avuto  un anno fa a Garaguso quando attraverso un  bando  rivolto ai giovani, ha permesso di trasformare l’idea di Giuseppe Dimasi in un’azienda di apicoltura che oggi produce un miele di qualità con un suo brand: “Il Nettare dei Revertera”. 
Una piccola risorsa economica e un costante affiancamento hanno dato la giusta dose di fiducia ad un giovane lucano per  entrare nel  mondo dell’impresa.
“Les Amis de la Basilicate en France” dunque vuole moltiplicare questa buona pratica rivolgendosi a quanti nel mondo hanno a cuore la Basilicata e la sua risorsa più importante : i giovani e il loro futuro. 
L’associazione di Parigi sarà anche un modo per far incontrare quanti amano la Basilicata che con Matera 2019 sta vivendo un momento di grande visibilità. Un luogo dove far battere un cuore lucano ma aperto à tout le monde.  
L’associazione sarà inaugurata il 22 novembre prossimo a Parigi presso il cinema l’ Arlequin  al numero 76 di Rue de Rennes alle ore 18:00. Giuseppe Scavetta illustrerà la mission e le strategie d’azione, seguirà poi la proiezione del film “Le Terre Rosse” del regista lucano Giovanni Brancale e la degustazione di prodotti tipici lucani. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap