E’ un rapporto che si irrobustisce quello tra la Città di Matera e la Toscana. Dopo la collaborazione avviata con il Comune di Vicchio lo scorso mese di giugno, in occasione del G20 dei ministri degli Esteri, e le relazioni da tempo intessute con il Comune di Firenze, il sindaco Domenico Bennardi è stato chiamato a partecipare ad una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di creare nuova cultura ed occasioni di scambio della comune ricchezza artistica e culturale.

Sabato mattina, insieme al sindaco di Vicchio, Filippo Carlà Campa, al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, e all’atleta olimpica Antonella Palmisano, Bennardi ha partecipato alla tradizionale “Marcia di Barbiana” sulle orme di don Lorenzo Milani.

Nell’ambito della manifestazione il sindaco di Matera è stato chiamato a consegnare il premio internazionale ‘I care-Perché mi sta a cuore’, che viene conferito a figure che con le loro azioni e iniziative abbiano messo in pratica il motto ‘I care’, ovvero che in qualunque modo abbiano attualizzato oggi il grande valore civico di impegno e senso di responsabilità insiti nel messaggio e nei valori trasmessi dall’insegnamento di Don Milani. Il premio quest’anno è andato a rappresentanti della sanità toscana per l’impegno nel contrasto al virus Covid-19 e nella tutela della salute delle persone.

A Firenze, inoltre, sempre nella giornata di sabato, il sindaco Bennardi ha preso parte alle iniziative della “Settimana Lucana”, l’evento dell’Estate Fiorentina, giunto quest’anno alla quinta edizione, che rende omaggio al legame e al forte senso di appartenenza tra la Basilicata e la Toscana, grazie alle numerose presenze nel tessuto sociale, politico, intellettuale, artistico e professionale di origine lucana. All’ombra del giglio e per sette giorni, grazie all’organizzazione dell’Associazione culturale lucana che quest’anno festeggia il suo cinquantesimo anniversario, saranno celebrate le eccellenze lucane nei campi della musica, del teatro, del cinema e della letteratura.

“Matera e le città fiorentine hanno valori, risorse ed opportunità comuni – afferma Bennardi -, e queste iniziative sono ambasciatrici della nostra cultura al di fuori dei confini territoriali. I presupposti fondamentali sono l’accoglienza, l’integrazione e la sinergia grazie ai quali è possibile creare occasioni di confronto e regalare a Firenze e alla Toscana un po’ delle nostre tradizioni e della nostra storia”.

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap