lunedì, 15 Luglio 2024

Tutti gli studenti che rientrano in Basilicata provenienti da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti servizi di sanità pubblica. Lo dispone un’ordinanza sul Coronavirus emessa dal Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

La decisione è stata assunta a seguito “dell’interruzione di tutte le attività scolastiche, universitarie e di alta formazione professionale nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria”, in base alla quale “si prevede un rilevante flusso di residenti rientranti in Basilicata”, è scritto nell’ordinanza. 

Le persone interessate dovranno comunicare la propria presenza alle autorità sanitarie e/o amministrative territorialmente competenti attraverso il numero del ministero della Salute 1500 oppure al sistema 118.

L’ordinanza che prevede la quarantena per chi torna in Basilicata da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria riguarda solo chi è residente in Basilicata: lo ha precisato all’ANSA il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, prima di partecipare stamani, a Potenza, a una riunione del comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica sul coronavirus.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap