giovedì, 22 Febbraio 2024

Si terrà giovedì 2 marzo, alle ore 17, presso la struttura del Progetto Sai (servizio di accoglienza e integrazione) a Tito, la cerimonia di sottoscrizione del protocollo d’intesa tra il Comitato italiano per l’Unicef e la cooperativa sociale La Mimosa, aderente a Legacoop Basilicata.
Il protocollo “per il potenziamento della implementazione, conoscenza e attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e il conseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030” vuole rafforzare, consolidare ed estendere la collaborazione già in atto tra la cooperativa, che opera da trentacinque anni nell’ambito dei servizi alla persona, e l’Unicef. Una collaborazione che ha portato nel corso degli anni a diversi programmi, tra cui “Sottopelle”, il docufilm in tema di migrazioni che ha visto la partecipazione dei beneficiari del progetto Sai di Tito gestito dalla cooperativa La Mimosa, la realizzazione di “Pigotte” da parte di ragazzi frequentanti il centro diurno per disabili di Potenza a potenziamento di un programma di raccolta fondi, il progetto “Difesa e promozione dei diritti dei bambini/e e adolescenti in Italia” finalizzato alla realizzazione di un documentario dove i beneficiari del progetto di accoglienza Sai del comune di Tito si raccontano in prima persona, oltre ad altre iniziative che coinvolgono i bambini.
“Con la sottoscrizione del protocollo passiamo da una collaborazione che in questi anni si è sviluppata nell’ambito dei comuni di Tito e Potenza, dove risiedono parte delle attività della Mimosa che hanno potuto trovare spesso riscontro nel sostegno del Comitato Unicef provinciale – sezione di Potenza, a una sinergia di più ampio respiro su scala regionale, che abbracci dunque iniziative e servizi che elargiamo a bambini e adolescenti nel resto del territorio lucano”, sottolinea il presidente della cooperativa La Mimosa Francesco Ritrovato che diventa dunque partner Istituzionale dell’Unicef. “Questo allargamento del raggio d’azione ci consente di mettere in cantiere azioni concrete, già previste e che rendono immediatamente operativo il protocollo, in linea con la nostra mission: promuovere e tutelare i diritti dei bambini e degli adolescenti”, aggiunge la presidente Unicef Basilicata Angela Granata.
Saranno presenti alla cerimonia di sottoscrizione anche il sindaco di Tito Graziano Scavone e l’assessore alle attività produttive Giuseppina Laurino, la presidente del Comitato italiano per l’Unicef Carmela Pace, Mario Coviello del Comitato Unicef Provinciale sezione di Potenza e Mama Kumba e Tresor, due migranti che porteranno la propria testimonianza in tema di accoglienza e integrazione di minori stranieri e valenza del profilo della comunità ospitante.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap