martedì, 23 Luglio 2024

 

 

Domenica 4
febbraio
è entrata nei Musei della Basilicata (la foto si riferisce al Museo di Metaponto) una “ventata di
gioiosa creatività” dei bambini accompagnati dalle loro famiglie che hanno
partecipato agli originali laboratori didattici e alle visite
guidate
tenutisi, nell’arco dell’intera giornata, in occasione della
Domenica gratuita.

 Sono stati
ben 1.631 i visitatori domenicali che hanno varcato le soglie dei
nostri musei interagendo positivamente, mossi da curiosità e interesse, con il
personale addetto ai servizi di accoglienza, restauratori, archeologi, storici
dell’arte. Rispetto alle 815 presenze dello scorso anno si è registrata
una crescita complessiva dei visitatori del + 100%.

 Crescono in
maniera esponenziale
i due musei materani, che passano da 375 visitatori a
965 [+ 157%], in modo particolare il Museo di Palazzo Lanfranchi,
che passa da 126 visitatori nel 2017, a 591 quest’anno [+
369%]. Bene fa anche il Ridola, 149 l’anno scorso, 374 Domenica
scorsa [+ 151%].

 Sono tutti i
musei afferenti il Polo della Basilicata a fare bene, mettendo in campo una
serie di iniziative. E’ il caso del Museo di Metaponto dove si è svolto
il laboratorio
Archeo Dust che ha permesso ai giovanissimi
partecipanti di assistere all’apertura delle teche da parte dei restauratori
per la pulizia ordinaria. Ai partecipanti è stata offerta l’opportunità di
entrare in contatto con i reperti da una prospettiva ravvicinata, nuova
e differente. Questa inedita esperienza ha interessato in forme e modi diversi
ben 210 visitatori, rispetto alle 66 presenze della Domenica di febbraio
2017, segnando una crescita di + 218%.

Il buon
esito di tutte le attività svolte [i laboratori con le
maschere
di Carnevale
al Museo di Melfi e il laboratorio didattico di Felipe
Risco
al Museo di Palazzo Lanfranchi, a Matera] sicuramente ha
contribuito a rinsaldare la rete dei Musei della Basilicata. Il Polo è
impegnato a riproporre anche per le prossime “Domeniche Gratuite”programmi
sempre più ricchi di iniziative per venire incontro e sollecitare una domanda
culturale diversificata, orientata a coinvolgere persone di diversa età e
formazione.

 

 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap