mercoledì, 24 Luglio 2024

Doppio appuntamento del Conservativo Duni di Matera, massima istituzione di Alta Cultura Musicale sul territorio. Domani, mercoledì 29 marzo nell’Auditorium del Conservatorio di Piazza Sedile alle ore 18.30 (ingresso libero) per la rassegna “Chamber music”, stagione cameristica del Conservatorio, con il secondo concerto del cartellone primaverile. Il concerto sarà tenuto da un quintetto d’archi formato dai docenti Anna Serova viola, Sebastiano Severi violoncello e dagli allievi Eustachio Sarcuni violino, Chiara Vitelli e  Renan Ferraz Galvao alla viola; nella formazione anche la presenza della violinista Ludovica Fanelli, allieva del Conservatorio di Bari. Il quintetto proporrà due brani tra i più conosciuti per questa particolare formazione cameristica e precisamente il quintetto d’archi n.3 in Do magg. K 515 di W.A. Mozart ed il quintetto d’archi n. 2 in sol magg. op. 111  di J. Brahms.

Per la rassegna “Le Primavere del jazz” in collaborazione con il Rosetta Jazz Club presso la sede del Rosetta in Via Marconi 49 dalle ore 21 concerto eseguito da Andrea Fusaro chitarra elettrica, Antonio Miani basso elettrico e Lorenzo Coratella batteria

Il Conservatorio Duni di Matera, Città Capitale Europea della Cultura con 107 docenti, più di 600 studenti dell’Alta Formazione dal 17 aprile al 17 giugno pubblicherà il bando per le ammissioni ai corsi per l’anno Accademico 2023/2024 per tutti gli strumenti in organico (pianoforte, fisarmonica, organo, clavicembalo, violino, viola, violoncello, contrabbasso, musica da camera, direzione d’orchestra, arpa, chitarra, composizione, canto lirico, flauto, clarinetto, oboe, fagotto, corno, tromba, trombone, eufonio, strumenti a percussioni, sassofono, accompagnamento pianistico, chitarra jazz, basso elettrico, canto jazz, composizione jazz, pianoforte jazz, batteria e percussioni jazz, sax jazz, musica elettronica, tecnico del suono, musica applicata alle immagini).

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap