sabato, 15 Giugno 2024

Il Sindaco di Matera,
Raffaello De Ruggieri, ha inviato i ringraziamenti a nome della città al
Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al Presidente del Consiglio
dei Ministri, Giuseppe Conte, per la loro partecipata presenza a Matera in
occasione della cerimonia inaugurale dell’anno di Matera Capitale.

“La Sua presenza nella
mia città – ha sottolineato il Sindaco nella missiva al Capo dello Stato – ha
innalzato il valore della cerimonia inaugurale di Matera Capitale Europea della
Cultura. La imprevista pioggia non ha spento l’energia sociale dei miei concittadini
che ormai esprimono il fiducioso sorriso della fierezza. Siamo pronti a
testimoniare, anche a nome di tutti i Sud d’Europa, un territorio vincente
sconfessando storici disagi e i gravi problemi del nostro tempo. L’energia
sociale espressa da Matera vive la tensione costruttrice di un possibile futuro
migliore, superando omologazioni e ritardi. La Sua presenza – si conclude la
lettera – si è innestata in questa atmosfera conferendole il valore della Sua
statura istituzionale. Per questo le sono infinitamente grato avendo
gratificato con la profondità delle Sue parole la missione della mia città”.

Nel ringraziare il
Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, De Ruggieri gli ha rinnovato l’invito
a collaborare per lo sviluppo della città.

“Come ha potuto
registrare – si legge nella lettera – la comunità materana vive un momento di
grande fermento che racchiude valori di ottimismo e di fiducia nel futuro,
occorre quindi cogliere questo momento storico per costruire un modello
integrato di sviluppo in una società positivamente motivata.

Affido, quindi, alla Sua
sensibilità politica e meridionale questa atmosfera di protagonismo sociale
perché si possa fissare il prospettato incontro operativo per trasformare le
emozioni in visioni e le visioni in azioni.

In questa prospettiva la
costituzione nella nostra area territoriale di una Zona Economica Speciale di
2^ generazione sarebbe il valore da programmare e da attuare.

Sono convinto – si conclude
la lettera – che potremo costruire un modello di riferimento per il Sud e dal
Sud, ed in questa prospettiva resto in attesa fiduciosa di una Sua nota di
riscontro”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap