giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Il Museo Virtuale della Memoria Collettiva – MUV Matera, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Matera, lancia una call for artists  con scadenza lunedì 20 novembre 2017 dal titolo “Matera: città-presepe a cielo aperto”  dell’evento espositivo denominato “Natale a Matera: tra antico e contemporaneo” che si terrà dal 06/12/2017 al 06/01/2018 presso la sede dell’Archivio di Stato di Matera in via T.Stigliani, 25. La call è rivolta a tutti i giovani artisti europei, con età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Partecipazione gratuita per gli artisti, previsti premi, riconoscimenti e la possibilità di esporre per un mese presso l’Archivio di Stato di Matera – città Capitale Europea della Cultura –  consultare il bando.

Si potranno candidare opere entro il 20/11/2017, le tre opere selezionate saranno premiate e presentate durante la serata inaugurale presso l’Archivio di Stato di Matera in data 06/11/2017 e rimarranno esposte fino al 06/01/2018.
L’evento è stato candidato nella calendarizzazione degli eventi natalizi promossi dal Comune di Matera città capitale Europea della Cultura per il 2019.

Saranno selezionate tre opere di tre artisti diversi, per il primo, secondo e terzo premio. Sono ammesse tutte le tecniche pittoriche, si consiglia supporto in tela. Sono ammesse tutte le tecniche fotografiche, le foto dovranno essere stampate a cura dell’artista. Sono ammesse tutte le tecniche di disegno e acquerello su qualsiasi supporto. La partecipazione per gli artisti è del tutto libera e gratuita.
Il bando è aperto ad un’unica sezione artistica, quella delle Arti visive: fotografia, pittura, disegno, acquerello.

PREMI E RICONOSCIMENTI

Saranno scelte tre opere vincitrici, per il primo, secondo e terzo posto. All’artista primo vincitore sarà offerto un cesto natalizio, una targa di riconoscimento, la possibilità (per artisti provenienti da altre città) di essere ospitati a Matera per una settimana dal 4 al 10 dicembre a carico del soggetto promotore – solo alloggio – presso B&B o appartamento e la possibilità di poter esporre la propria opera per tutta la durata della mostra dal 6/12/2017 al 6/01/2018. All’artista secondo vincitore sarà assegnato un cesto natalizio, una targa di riconoscimento e la possibilità di poter esporre la propria opera per tutta la durata della mostra. All’artista terzo vincitore sarà assegnato un cesto natalizio, una targa di riconoscimento e la possibilità di poter esporre la propria opera per tutta la durata della mostra

CANDIDATURA
1. Termini e condizioni
L’artista candidato dovrà inviare una foto in formato Jpg della propria opera al seguente indirizzo di posta elettronica: muvmatera@gmail.com
Le candidature dovranno essere inviate perentoriamente entro e non oltre la mezzanotte di lunedì 20 novembre 2017.
2. Modalità
Tema: l’argomento da affrontare e sviluppare sarà “Matera: città-presepe a cielo aperto”
Nell’ampia accezione del tema. Ci si potrà ispirare alle foto sul Natale a Matera presenti sul sito www.muvmatera.it
Il materiale inviato entrerà a far parte dell’archivio del soggetto organizzatore dell’evento e verrà utilizzato per la promozione dello stesso, fermo restando che niente di quanto sottoposto in fase di candi­datura all’attenzione dei selezionatori verrà utilizzato a scopo di lucro per eventi o manifestazioni future.
Si richiede inoltre una scheda di presentazione tecnica in formato pdf, da allegare al cor­po della mail, comprensiva di breve presentazione del singolo artista/collettivo, titolo dell’opera, anno di esecuzione, nome, cognome e data di nascita del/i artista/i, indirizzo e-mail e nume­ro di telefono per eventuale contatto, link a siti o pagine social ove esistenti.

ARTI FIGURATIVE
Fotografia: i fotografi in qualità di singolo o collettivo dovranno inviare da 1 a un massimo di 4 foto (in formato jpeg). L’oggetto della mail dovrà essere: call for artists fotografia Matera. Si richiede inoltre una scheda di presentazione tecnica in formato pdf, da allegare al corpo della mail, comprensiva di breve presentazione del singolo fotografo/collettivo, titolo e misura di ogni foto, nome, cognome e data di nascita del/i fotografo/i, indirizzo e-mail e numero di telefono per eventuale contatto, link a siti o pagine social ove esistenti.
Pittura: i pittori in qualità di singolo o collettivo dovranno inviare 2 foto (in formato jpeg) per ogni opera che si vuole candidare esporre e per un massimo di 4 opere. L’oggetto della mail dovrà essere: call for artists pittura Matera. Si richiede inoltre una scheda di presentazione tecnica in formato pdf, da allegare al corpo della mail, comprensiva di breve presentazione del singolo artista/collettivo, titolo e misura di ogni opera, tecnica utilizzata, nome, cognome e data di nascita del/i pittore/i, indirizzo e-mail e numero di telefono per eventuale contatto, link a siti o pagine social ove esistenti.
Le lavorazioni dovranno essere originali nel rispetto delle leggi sul copyright e dovranno avvenire in condizioni di piena e assoluta sicurezza. I partecipanti si impegneranno a rispettare le prescrizioni e le necessità derivanti dalla normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

MODALITA’ DI SELEZIONE
1. MODALITÀ
La selezione avverrà entro venerdì 25 novembre 2017 ad opera di una giuria composta dalla direttrice dell’Archivio di Stato di Matera, dal presidente del Museo Virtuale della Memoria Collettiva, dai componenti del Direttivo dell’Associazione MUV Matera e da una “giuria popolare” costituita dai membri della pagina Facebook MUV Matera a cui si sottoporrà la votazione online delle opere.
I partecipanti selezionati riceveranno un comunicazione tramite e-mail entro il 25 novembre 2017, a cui dovrà seguire l’invio della conferma di partecipazione entro il 27 novembre 2017 e la successiva spedizione delle opere selezionate entro il 4 dicembre 2017, pena il decadimento del diritto di partecipazione
Le opere potranno essere consegnate a mano o spedite presso l’Archivio di Stato di Matera – via T.Stigliani, 25 – 75100 Matera.
L’organizzazione non può essere ritenuta responsabile di eventuali danni alle opere avvenuti durante la spedizione. Concluso l’evento l’organizzazione provvederà a preparare e confezionare le opere per il ritiro. Resta esclusa qualunque forma di responsabilità per eventuali danni avvenuti dopo la consegna al corriere. I costi di spedizione resteranno a carico degli artisti partecipanti. Si consiglia di stipulare adeguata polizza assicurativa.
Le opere da affiggere dovranno essere munite di appositi ganci. L’organizzazione non risponde di eventuali danni causati alle opere dal distacco dei ganci.
1. Gli autori delle opere candidate dichiarano di essere gli esclusivi titolari dei diritti di proprietà delle stesse, di garantire la loro originalità e di essere responsabili del contenuto proposto, sollevando gli organizzatori da eventuali controversie e richieste di danni morali e materiali civili o penali. Gli organizzatori non potranno in ogni caso essere ritenuti responsabili di eventuali controversie sulla paternità e sull’origine dei contenuti riprodotti.
2. I partecipanti autorizzano la riproduzione e la pubblicazione delle immagini fotografiche delle opere selezionate ed esposte per promuovere e documentare l’evento.
3. In seguito alla selezione i partecipanti autorizzano il soggetto organizzatore al trattamento dei dati personali.
4. Con la partecipazione al presente bando gli artisti, in qualità di singolo o collettivo, accettano espressamente i contenuti dello stesso.
5. L’organizzazione si riserva il diritto di annullare la selezione qualora si presentino i presupposti di non ammissione al bando. L’organizzazione si riserva il diritto di modificare il presente bando per esigenze operative. L’organizzazione si riserva, in carenza di candidature adeguate, il diritto di non assegnare tutti e tre i premi. (Foto Archivio fotografico Michele Masciandaro)

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap