giovedì, 13 Giugno 2024

Alle 18.00
in punto di domenica 18 febbraio 2018, il Palasassi della capitale europea
della cultura designata per il 2019, ospiterà la sfida di basket tra Olimpia
Matera e Udas Cerignola. La partita è in programma tra quelle della
ventitreesima giornata – l’ottava di ritorno – del girone C della serie B “Old
Wild West”.

La classifica del girone è veramente compatta: tra le otto squadre che in
questo momento occupano la zona playoff, ce ne sono ben cinque a 24 punti; tra
le tre della zona playout, c’è il Giulianova con 20 punti (il Cerignola è a 14
punti). Nella terra di mezzo, a 22 punti, ci sono tre squadre, tra cui
l’Olimpia Matera.  Questa situazione di equilibrio indifferente, non
permette di compiere passi falsi, e impone piuttosto la massima concentrazione
in tutte le otto partite che mancano al termine della regular season; lo sa
bene il coach dei materani, Giovanni Putignano, che avverte: “Cerignola non
sarà la squadra che abbiamo affrontato e sconfitto fuori casa nel girone di
andata” – l’11 novembre 2017 il match terminò con il punteggio di 73-77 –
 “il roster è migliorato grazie sia al rientro degli infortunati, sia
all’innesto di nuovi giocatori.”

Continua Putignano: “Quella di domenica sarà come tutte le partite che ci
separano dalla fine del torneo: molto equilibrata e con il risultato finale
dettato da singoli episodi che faranno la differenza.  Noi dobbiamo
continuare a lavorare come abbiamo fatto finora, anche le prestazioni in
trasferta ci incoraggiano a profondere il massimo impegno per espugnare i
palazzetti altrui, ma è imprescindibile contare sui punti da guadagnare al
Palasassi: pertanto confidiamo nell’importante e caloroso apporto del pubblico,
che non ha mancato di sostenerci anche fuori casa: saremo tanto più forti e
motivati, per fare in modo che ogni singolo spettatore sia soddisfatto delle
nostre prestazioni.”

L’incontro di Matera sarà arbitrato da Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e
Riccardo Spinello di Marnate (VA). Gli altri incontri della giornata prevedono
le sfide tra San Severo (capolista con 40 punti in classifica) e Giulianova
(20), Bisceglie (28) e Teramo (24), Recanati (30) e Porto Sant’Elpidio (24),
Fabriano (16) e Senigallia (24), Civitanova Marche (22) e Ortona (8), Campli
(24) e Nardò (22), Perugia (10) e Pescara (24).

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap