Basilicata, Matera diventa una tesi di laurea discussa da un italiano nella prestigiosa Università di Greenwich

“Matera come destinazione turistica, oggetto di una tesi di laurea presso l’università di Greenwich di Londra nel corso di laurea internazionale Tourism Management with Language” . L’autore è Tommaso Lavitola, giovane italiano, laureatosi nella prestigiosa Università di Greenwich, tra i primi atenei nella classifica degli atenei inglesi. La sua tesi ha avuto come obbiettivo quello di analizzare se e come questo fenomeno di accrescimento di presenze turistiche possa accadere in Basilicata, considerando l’enorme popolarità della città di Matera”. Lo fa sapere l’Assessore ai Sassi del Comune di Matera, Paola D’Antonio. 
“Di conseguenza – continua- il punto di partenza è proprio la reputazione acquisita negli anni da Matera che si basa sull’incredibile attrazione dell’area archeologica “I Sassi” e confermata dal premio Unesco e dal più recente che Matera ha ricevuto da parte dell’UE come Capitale della Cultura 2019.
Questa popolarità talvolta induce anche dei rischi, infatti in
alcuni momenti dell’anno la città è sovraffollata e potrebbe
potenzialmente perdere la sua identità attraverso una trasformazione incontrollata della zona del centro storico,
soprattutto a causa di aperture di nuove attività non rappresentative dell’ identità del sito”. L’Assessore ai Sassi
del Comune di Matera, Paola D’Antonio, le cui valutazioni sono parte fondamentale del lavoro di tesi, conferma che questo problema è una priorità da risolvere e prevede misure per evitarlo. 
“La necessità di proteggere l’identità tradizionale di Matera può essere – afferma- un collegamento per lo sviluppo generale della regione e per raggiungere questo obiettivo, è
fondamentale creare un’offerta integrata per attirare più visitatori. La Basilicata può offrire splendidi paesaggi, destinazioni balneari e prodotti enogastronomici che potrebbero essere gli elementi principali per questa ipotetica offerta turistica integrata e attraverso tali produzioni attivare un processo di valorizzazione dei territori”. 
Oggetto del lavoro di tesi anche interventi di altri autorevoli figure della società economica, culturale e amministrativa della Regione. Il lavoro suggerisce anche di considerare la vicina regione Puglia, come un’opportunità per creare una joint venture che potrebbe avere impatti positivi per la Basilicata. Per concludere, sono necessarie – emerge dalla tesi – le politiche pubbliche e un’adeguata attività di marketing commerciale e promozionale per collocare la regione nell’elenco delle principali destinazioni in Italia.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venerdì Maggio 18, 2018

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Copy link
Powered by Social Snap