giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

L’Ater di Matera semplifica e accelera i tempi di intervento per la manutenzione ordinaria degli alloggi: affidati e consegnati i lavori a quattro operatori economici mediante Accordo Quadro.

L’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale (ATER) di Matera ha aggiudicato l’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria degli alloggi di proprietà e in gestione dell’Ente, al fine di semplificare e ridurre notevolmente i tempi di risposta alle problematiche segnalate dagli utenti.

Tale procedura è stata espletata attraverso l’utilizzo dell’istituto dell’Accordo Quadro, come previsto dalla normativa vigente in materia di contratti pubblici. Questa nuova modalità, di fatto, permette all’Ater di Matera di intervenire con maggiore celerità e flessibilità, evitando le lungaggini tipiche delle procedure di affidamento di tipo ordinario, disponendo di quattro diverse imprese che interverranno simultaneamente sull’intero territorio provinciale.

“Grazie a questa scelta strategica, -afferma l’Amministratore Unico Lucrezia Guida – l’Ente potrà affrontare con tempestività le diverse esigenze e richieste degli utenti, migliorando così la qualità dei servizi offerti e andando incontro alle sempre crescenti richieste di manutenzione degli inquilini in tempi molto brevi.”

Per ottimizzare ulteriormente la gestione territoriale, l’intera provincia è stata suddivisa in quattro comprensori distinti, ciascuno affidato a uno specifico operatore economico così da ridurre i tempi di intervento.

L’Accordo Quadro, stipulato con i quattro operatori economici, avrà validità fino al 31 dicembre 2024. L’investimento complessivo previsto ammonta a € 900.000,00 ed è stato finanziato con le entrate derivanti dai canoni di locazione.

“Un plauso va all’Ufficio Manutenzioni e Costruzioni  per il notevole impegno profuso a migliorare il servizio di manutenzione ordinaria rendendolo più tempestivo ed efficiente, così come auspicato dagli inquilini e dai sindacati degli stessi.”, conclude Lucrezia Guida.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap