martedì, 16 Aprile 2024

Prelievo multiorgano all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera

Nelle prime ore di domenica 14 aprile, data in cui si celebra la Giornata Nazionale per la donazione di organi e tessuti, è stato eseguito il prelievo multiorgano su un paziente lucano di 52 anni presso l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Dopo il consenso...

Il responsabile dell’unità operativa
semplice dipartimentale di Vestibologia e g.i.a. di Otorinolaringoiatria del
presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Policoro, dr. Giacinto Asprella
Libonati, si è recato nei giorni scorsi a New Orleans, in occasione del meeting
annuale dell’American Academy of Otolaryngology. Lì ha tenuto un corso di
istruzione sulle sue tecniche e manovre liberatorie per la vertigine
posizionale.
  
Tale evento congressuale è considerato tra i più prestigiosi al mondo
nel settore e il corso è stato frequentato da medici specialisti provenienti da
molte nazioni.
    Il
professionista dell’ASM è stato insignito, quale esperto internazionale, della
carica di “Consultant” presso l’Equilibrium Commette, organo dell’American
Academy che stila le linee guida mondiali sulla diagnosi e trattamento delle
vertigini.
    Nel
prossimo mese di ottobre  si cimenterà,
invece, come docente al master universitario di “Otoneurologia” organizzato dalla
Università La Sapienza di Roma e terrà 
lezioni teoriche e pratiche a studenti e specialisti, sarà inoltre  presente al congresso nazionale della società
spagnola di Otorinolaringoiatria, dove terrà un corso sulle sue tecniche sulla
vertigine ed una Lectio Magistralis.
    
Il servizio di Vestibologia del presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II”
di Policoro è di fatto ormai il centro di riferimento per le regioni del centro-sud,
con capacità di attrattiva di pazienti provenienti oltre che da tutta la
Basilicata, anche da Calabria, Puglia, Campania e basso Lazio.
    
Esso si è arricchito di nuove tecnologie e apparecchiature moderne, per
l’analisi sofisticata e puntuale della funzione degli organi dell’equilibrio,
quali il Video Head Impulse Test VHIT, l’analisi computerizzata dei movimenti
oculari nistagmici e non, lo studio della funzione delle macule labirintiche
con VVS ecc…ecc… Questo rappresenta ulteriore motivo di attrattiva per i pazienti,
spesso inviati per l’esecuzione di questi test sofisticati, non disponibili
altrove, anche da altri centri neurologici e vestibolari di tutta Italia.
   
Il dr. Asprella è autore di numerosi articoli scientifici su riviste internazionali
e testi di Otoneurologia pubblicati in Inglese, Portoghese e Spagnolo. E’ noto
nella comunità scientifica per i suoi studi e le relative applicazioni cliniche
terapeutiche sul trattamento delle Vertigini Posizionali da otoliti
   
Il Direttore Generale dell’ASM nel congratularsi con il dr. Asprella ha
evidenziato: “ La qualità dei servizi e la fiducia che essi sanno conquistarsi
sul campo, è l’unico modo per contrastare efficacemente la mobilità sanitaria
passiva. Compito dell’Azienda è quello di dotarli, come in questo caso, dei
migliori strumenti tecnologici.” 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap