giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Questa mattina il Commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera, Maurizio Friolo, ha inaugurato insieme all’Assessore regionale alla Salute e Politiche della Persona Francesco Fanelli, la riapertura della postazione CUP (Centro Unico di Prenotazione) di Piazza Firenze a Matera, chiuso dal 2020. Alla cerimonia ha partecipato anche il vicesindaco di Matera, Antonio Materdomini. Al punto sanità del rione Villa Longo, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 11, è possibile prenotare visite ed esami specialistici, da eseguire nelle strutture che erogano prestazioni, presenti nei Distretti sanitari regionali.  

“Questa scelta –ha dichiarato Friolo- permetterà di alleggerire il carico di lavoro e quindi le code agli sportelli degli uffici CUP dell’ospedale Madonna delle Grazie, di via Montescaglioso e di via Matteotti decentrando il servizio con l’obiettivo di andare incontro alle esigenze dei cittadini, a tutela di tutte le fasce di età con particolare attenzione agli utenti fragili”.  

Posto nella zona nord di Matera, il Cup di Piazza Firenze è accessibile anche dai disabili perché collocato a piano terra, inoltre offre la possibilità di parcheggiare facilmente essendo disponibili numerosi posti auto nelle vicinanze.  

“La riattivazione degli sportelli CUP- ha dichiarato l’assessore Fanelli- dimostra la chiara volontà di potenziare i servizi al cittadino nel materano che intendiamo rafforzare quanto più possibile anche attraverso il reclutamento di nuovo personale dell’area sanitaria. In quest’ottica ben si inserisce la recente approvazione del piano triennale dei fabbisogni 2024-2026 che porterà all’assunzione di più di 400 unità, tra dirigenti medici, infermieri e operatori sociosanitari. Il decongestionamento dell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera- ha concluso Fanelli- apporterà sicuramente delle migliorie nella gestione delle agende CUP e di conseguenza, nella gestione dei tempi di attesa. Un progetto sul quale dobbiamo continuare ad investire con forza al fine di assicurare ai cittadini risposte di cura soddisfacenti e in tempi ragionevoli”. 

Dopo l’inaugurazione il Commissario Friolo, insieme all’Assessore Fanelli ed una delegazione dell’Azienda Sanitaria Locale e della Regione Basilicata, hanno visitato la Casa circondariale di Matera dove sono stati accolti dalla direttrice Rosa Musicco. La visita ha premesso di verificare i servizi sanitari erogati presso il penitenziario dove l’ASM assicura l’assistenza ai Ristretti tramite una turnazione del personale medico e infermieristico. 

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap