domenica, 25 Febbraio 2024

Si è tenuto nel pomeriggio di giovedì 21 dicembre, presso i locali di “Buon Pastore”, l’incontro di fine anno dell’Associazione Asd Policoro Calcio & Academy. Erano presenti, oltre ai dirigenti e i tecnici, anche i giovani tesserati e le loro famiglie.

E’ stata l’occasione per un momento conviviale ma anche per tracciare un complessivo bilancio dell’attività svolta durante l’anno.

Ed è stato, in tal senso, un momento entusiasmante, perché lo score dei settori giovanili è davvero di grande rilievo. Se si osservano le classifiche, infatti, balza agli occhi la posizione di primato in quasi tutte le categorie in cui sono impegnati i giovani dell’associazione: primo posto (a pari merito con Matera e Ferrandina) nel Girone D delle Juniores Regionali under 19; primo Posto nella categoria Allievi Regionali under 17; primo posto nella categoria under 15 provinciale; quarto posto nell’under 15 regionale.

Davvero uno score di tutto rispetto che esprime la grande qualità del lavoro in atto per lo sport giovanile nel centro jonico.

Il Responsabile del Settore Giovanile, Giovanni Iannella, ha illustrato brevemente gli obiettivi programmati e i risultati conseguiti, ringraziando i dirigenti sportivi, i tecnici e quanti collaborano a vario titolo con l’associazione offrendo parte del loro tempo libero alle varie attività della ASD. “Senza il loro disinteressato contributo – ha aggiunto Iannella – non si raggiungerebbero i risultati prefissati”.

Per l’occasione si è richiamata anche la novità della fusione, avvenuta l’estate scorsa fra Academy Policoro e Policoro calcio, due importanti realtà sportive territoriali, la cui unione contribuirà certamente alla crescita sportiva di tanti giovani.

Durante la serata l’Azienda Agricola di Caterina Francolino “Terra Katina” ha inoltre voluto omaggiare singolarmente tutti i giovani tesserati con pensiero natalizio.

Il Presidente Enrico Trupo è intervenuto in conclusione per un saluto, augurando un 2024 “pieno di soddisfazioni calcistiche. Questo – ha aggiunto – non significa tanto giocare bene e vincere tante gare ma significa soprattutto divertirsi, vivere insieme momenti di amicizia e di serenità”.

E’ la giusta prospettiva per un’attività sportiva che vuole portare avanti anzitutto un’attività educativa. Anche se gli ottimi risultati (come quelli eccezionali di quest’anno) naturalmente non guastano.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap