giovedì, 25 Luglio 2024

Un Alfiere della Repubblica alle prese con l’esame di Stato.

Stamattina, tra gli studenti dell’Itcg Loperfido-Olivetti di Matera che hanno affrontato la prova orale della Maturità 2024, c’era anche Alfonso Stigliani.

Il Presidente Sergio Mattarella, a maggio scorso, nella cerimonia al Quirinale, gli ha conferito il titolo di Alfiere per ciò che ha saputo raccontare nel suo libro “Un giorno mi dirai”, presentato all’edizione 2023 del Salone internazionale del libro di Torino, già ristampato più volte per le continue richieste dei lettori.

La Commissione, presieduta dalla prof.ssa Paola Nifosi (docenti esterni Maria Grazia Cardinale, Antonella Radogna, Antonio Fittipaldi e interni Tina Sabino, Antonietta Latino, Emilio Salierno), subito dopo la conclusione della prova, ha chiesto a Stigliani di parlare dell’importante esperienza che lo ha visto protagonista, prima con il libro in cui ha proposto la sua storia di disagio e la reazione positiva che lo ha fatto uscire dalle situazioni di svantaggio, e poi del conferimento del titolo di Alfiere. Un percorso brillante di cittadino responsabile e maturo.

Alfonso ha anche letto una poesia sulla guerra, scritta insieme a Tania, sua compagna di classe, ed ha donato agli insegnanti una copia del suo libro con la dedica. La foto insieme alla Commissione del suo esame di maturità, sarà inviata al Quirinale.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap